28 aprile 2011

FRICO MORBIDO

Da tanto sentivo parlare del frico, un piatto tipico friulano di cui esistono diverse versioni e raccogliendo le testimonianze dei miei amici friuliani anche gli ingredienti sono diversi, quasi ogni famiglia ha la sua variante. Quello che ho fatto io è quello più ricorrente ascoltando i miei amici del posto. Io non pretendo di saperlo fare come i friulani purosangue, ma spero di essere riuscita a fare una cosa molto somigliante!


INGREDIENTI:
  • 300 di formaggio Montasio morbido
  • 300 g di patate
  • 1/2 cipolla
  • 2 cucchiai di olio evo
PREPARAZIONE:

Pelare e tagliare le patate a dadini, lavarle e sgocciolarle bene. In una padella antiaderente mettere l'olio, la cipolla a fettine sottili (io l'ho messa tritata per evitare discussioni in famiglia) e le patate e far cuocere le patate finchè non saranno un po' rosolate. Aggiungere il Montasio a dadini e mescolare velocemente. Il formaggio inizierà a sciogliersi e avrete l'impressione di stare a fare un bel pasticcio, non temete e abbiate fiducia, continuate a rigirare il tutto e piano piano inizierà a compattarsi il frico.


Man mano che si forma dell'olio nella padella col grasso del formaggio che si separa dal frico, toglietelo aiutandovi con un coperchio o un piatto. Continuate a togliere il grasso che si separa e non appena si è formata una crosticina croccante, girate il frico e continuate  a togliere sempre il grasso.


Se sta venendo bene tenderà a gonfiansi. Quando si sarà formata la crosticina anche dall'altra parte il frico e pronto. Quando lo taglierete e mangerete dovrà risultare croccantino fuori e tenero dentro.
Solo un consiglio: fate attenzione a quanto ne mangiate, è gustoso, ma un po' pesante! 

14 commenti:

  1. è di una bontà infinita, l'unico neo è che è caloricissimo, ma ogni tanto si può, un abbraccio e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che è calorico, ma è troppo buono!

      Elimina
  2. ma che furbata!!! davvero Ale questa la devo fare... con quali altri formaggi si può??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la ricetta l'ho avuta da amici friulani, credo vada bene anche il rosa camuna, le caratteristiche dei due formaggi sono simili...il montasio però è il formaggio giusto!

      Elimina
    2. Anonimo10:55

      cara blu notte se vuoi mangiare un buon frico devi usare sia il montasio fresco, che quello stagionato per avere il gusto tipico. una friulana doc

      Elimina
    3. Io, purtroppo, qui trovo solo quello morbido!

      Elimina
  3. Alessandra e si mangia con radicchio amaro in insalata e polenta abbrustolita !!
    ps . mio marito Friulano vicino a Gemona !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prossima volta lo proverò seguendo il tuo consiglio!

      Elimina
  4. Che tentazioneeeeee......Ottimaaaaaaaa

    RispondiElimina
  5. ma che buono che deve essere...non lo conoscevo questo piatto....grazie

    RispondiElimina
  6. Il frico è uno dei piatti più buoni che io abbia mai mangiato, da quando vivo a Trieste vado a mangiarlo (non spesso come vorrei, perchè è veramente supercalorico) in un agriturismo che lo prepara in maniera impeccabile e l'aspetto assomiglia tantissimo al tuo. Io non ho ancora provato a farlo, un giorno o l'altro ci proverò... baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del complimento! Io non l'ho mai mangiato prima di averlo provato a fare, ma me lo hanno spiegato talmente bene e ho guardato tanti video che penso di essere riuscita a fare qualcosa di molto simile all'originale. Spero, prima o poi, di venire in Friuli a mangiarlo!

      Elimina
  7. Non l'ho mai assaggiato, chissà che buono!

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...