6 aprile 2011

BRASCIOLE AL RAGU COME SI FANNO A CASA MIA (ovvero involtini al sugo)

Oggi vi propongo una ricetta che dalle mia parti si fa trazionalmente per il pranzo domenicale. Io ho riveduto e alleggerito la versione originale barese che, secondo me, risulta un po' troppo pesante da digerire.

















INGREDIENTI:
(x 4 persone)
  • 4 fette grandi di carme di vitello o meglio di manzo (io uso il controfiletto, ma va bene anche il lombo di spalla o quello che preferite)
  • 4 cucchiai di pecorino romano grattugiato
  • 1 spicchio di aglio tritato
  • un cuiffo di prezzemolo tritato
  • 1 peperoncino fresco o 1 cucchiaino di quello secco tritato
  • sale q.b.
  • stuzzicadenti di legno
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • 1 bicchiere di acqua

PREPARAZIONE:


Stendere le fette di carne su un tagliere, cospargere ogni fetta con un cucchiaio di formaggio grattugiato, un po' di aglio e prezzemolo tritati e il peperoncino, regolare di sale e arrotolare ripiegando prima i bordi laterali in dentro in modo da non fare uscire il ripieno. Fissare con degli stuzzicadenti.
In una casseruola mettere l'olio e quando è caldo rosolarvi leggermente le brasciole, ovvero gli involtini, aggiungere la passata di pomodoro, un bicchiere di acqua, regolare di sale e far cuocere a fiamma bassissima, o come dicono a Napoli far pipiare, per almeno 2 ore.
Questo ragù è ottimo per condire le nostre orecchiette, ma va bene qualunque tipo di pasta!

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...