7 luglio 2011

SPAGHETTI FREDDI

Ogni volta che qualcuno sente che devo preparare gli spaghetti freddi, mi da quasi della matta. Ovviamente la prima cosa che mi sento chiedere è se non diventino una massa unica collosa e immangiabile. Devo confessare che quando me li hanno serviti la prima volta ero molto scettica anche io, tenendo conto che a me piacciono i vermicelloni, insomma gli spaghetti devono essere il più grossi possibile, e mi vidi nel piatto i capellini. Quando li ho assaggiati, però, è stato amore al primo boccone! Freddissimi di frigo e semplicemente perfetti di cottura, per niente scotti e collosi. Da allora è uno dei piatti preferiti dell'estate a casa mia, unica modifica che ho fatto rispetto alla ricetta del mio amico Andrea che me li ha fatti conoscere, è che io uso sempre i vermicelli!


















INGREDIENTI:
  • 320 g di vermicelli
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • un po' di olio evo
  • una manciata abbondante di foglie di basilico fresco
  • sale q.b.

















PREPARAZIONE:

In una casseruola mettere la passata di pomodoro, regolare di sale, aggiungere 1/2 bicchiere di acqua e cuocere per circa 15 minuti e far raffreddare. Non mi sono dimenticata dell'olio, non se ne mette nel sugo! Lessare, intanto,  gli spaghetti molto al dente e dopo averli scolati, passarli sotto un getto di acqua fredda per fermare la cottura. Metterli in una ciotola, condirli con l'olio, aggiungere il sugo freddo e le foglie di basilico. Mettere in frigo per mezza giornata, meglio se di più. SDe dovessero avanzarne, ma ne dubito, potrete fare una frittata di spaghetti...ma questa è un'altra ricetta!

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...