23 luglio 2013

Tutti pazzi per la Frutta!

Per voi il consumo di frutta e verdura è importante? Se in famiglia ci sono bambini o ragazzi è ancora più importante mangiare frutta e verdura!
Eccoci allora alla terza edizione di Tutti pazzi per la frutta, un concorso fotografico dedicato alle famiglie.

 tutti pazzi per la frutta

I bambini vanno educati fin da piccoli al consumo di frutta e verdura. Spesso se chiediamo ad un bambino quanta frutta mangia in un giorno ci sentiremo forse rispondere che non ne mangia e beve solo succhi di frutta. La colpa non è da attribuire solo a loro. Sono convinta che spesso dipende anche dai genitori che, per una questione pratica e forse per mancanza di tempo, trovano più comodo e veloce dare ai propri figli i succhi di frutta. In questo modo i ragazzi non impareranno a conoscere i sapori dei vari frutti, la loro stagionalità e, cosa molto più importante, non potranno godere dei benefici offerti dalla frutta fresca. Stesso discorso vale per la verdura. Quanti bambini mangiano un piatto di verdura almeno una volta al giorno? Penso davvero pochi e qui credo che valga il discorso che ho fatto per la frutta. Basterebbe un po' più di impegno da parte dei genitori e un po' più di informazione per correggere l'alimentazione e inserire ogni giorno frutta fresca e verdure nel menù familiare. E' per questo motivo che il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, con il Ministero della Salute, il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, il Ministro dell'Economia e delle Finanze, il Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura, le Regioni e le Province Autonome con i fondi messi a disposizione dall'Unione Europea ha creato il programma Frutta nelle scuole. E' proprio nelle scuole che i ragazzi devono essere educati ad una corretta alimentazione, all'importanza del consumo giornaliero di frutta e verdura. Bisogna informarli sin da piccoli che mangiare in modo corretto ed equilibrato vuol dire condurre una vita sana tenendo a distanza molte malattie e patologie gravi. Io sono stata una madre fortunata, lo devo dire. Mio figlio ha sempre mangiato volentieri frutta e verdura sin da piccolo. Crescendo ha avuto i suoi rifiuti, per fortuna solo temporanei. Noi gli abbiamo sempre dato l'esempio cercando di mangiare in maniera corretta.
E voi siete di esempio per i vostri figli? Pensate che questa sia un'iniziativa utile? Io credo che l'educazione alimentare corretta sia perfino più importante dell'istruzione. La salute è alla base di una vita sana. Un modo carino per invogliare i ragazzi a mangiare la frutta al posto delle merendine a scuola è partecipare tutti insieme al contest fotografico "Tutti pazzi per la frutta". Basta caricare sul sito, entro il 30 agosto, due foto digitali sul sito Tutti pazzi per la frutta per ogni nucleo familiare sul tema frutta e verdura che rappresentino in modo carino e simpatico le vostre abitudini alimentari. I 100 scatti migliori saranno esposti in una mostra fotografica in autunno. I 100 nuclei familiari vincitori avranno in premio un soggiorno in agriturismo in varie località italiane. Perchè non partecipare?
Il regolamento completo lo potete trovare sul sito www.tuttipazziperlafrutta.it
Potete seguire l'iniziativa anche su facebook diventando fan della pagina
https://www.facebook.com/pages/Frutta-nelle-scuole/10150134419380553

1 commento:

  1. Ottima iniziativa, io per la frutta vado matta quindi.. sfondiamo una porta aperta. Però credo che sia importante se non fondamentale educare anche i più piccoli ad una sana alimentazione! :)

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...