25 ottobre 2013

RICETTA PAGNOTTA DI FARINA 0

Ormai è tanto che il pane me lo faccio da sola  e gli esperimenti di dosaggi si fanno sempre più numerosi. Qui vi darò sempre e solo le ricette dei pani mi hanno soddisfatta di più. Purtroppo non sono ancora brava a dare forme particolari al pane e quindi si tratta sempre di pagnotte. Dovete avere pazienza, piano piano imparerò a fare forme belle e condividerò con voi quei momenti...chissà quando arriveranno. Intanto accontentatevi di questa pagnotta che qui è già finita. Non avevo deciso se pubblicare la ricetta o meno, ma una mia nuova lettrice, Maria, che da poco mi segue dal Brasile, ha visto qualche giorno fa una foto di questa pagnotta di farina 0 su Facebook e mi ha chiesto subito la ricetta. Allora eccomi qui a lasciarla a lei e tutti voi!


INGREDIENTI:
  • 150 g di lievito madre rinfrescato minimo 3 ore prima oppure 10 g di lievito di birra
  • 500 g di farina 0
  • 300 g di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di sale fino

PREPARAZIONE:

Mettere il lievito in una ciotola molto grande e scioglierlo con poca acqua tiepida. Aggiungere tutta la farina, il sale e iniziare ad impastare con una spatola aggiungendo piano piano l'acqua. Quando tutti gli ingredienti sono impastati, svuotare tutto sulla spianatoia e iniziare a impastare a mano fino ad avere un impasto liscio, morbido ed elastico. Formare una palla, infarinarla, rimetterla nella ciotola e sigillarla con la pellicola. Far lievitare circa 10 ore. Riprendere l'impasto mettendolo sulla spianatoia infarinata e dare delle pieghe a libro per tre volte cercando di tirare leggermente l'impasto senza sgonfiarlo. Per capire come dare le pieghe all'impasto guardate come faccio qui.



Dare al pane una forma a palla, infarinarlo e mettere il pane a lievitare per la seconda volta in una teglia infarinata. Dopo circa 3 ore di lievitazione dare il taglio a croce sulla superficie del pane con un coltello affilato. 


Cuocere in forno a 275° per 20 minuti, poi abbassare la temperatura a 200° e cuocere per altri 20 minuti. Ricordarsi di mettere un tegamino pieno di acqua sul fondo del forno. Far raffreddare il pane su una gratella. 

16 commenti:

  1. ma è uno spettacolo che bello complimenti

    RispondiElimina
  2. che meraviglia questo pane! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. E' davvero favoloso, bravissima! Un bacio

    RispondiElimina
  4. ti è riuscito una meraviglia !

    RispondiElimina
  5. A me fa venire fame! Una bella fetta con dei pomodorini e olio buono delle tua regione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quella col pomodoro è la morte di tutti i buoni pani!

      Elimina
  6. Che meraviglia il tuo pane , bravissima Alessandra. Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  7. Fare un pane così è davvero una bella soddisfazione. Bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piace molto fare il pane in casa e tu mi capisci!

      Elimina
  8. immagino la croccantezza!

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...