24 marzo 2014

PIADINA SFOGLIATA ALL'OLIO EVO

Un po' di tempo fa leggendo il blog Ammodomio di Ornella e Paola mi sono imbattuta nella ricetta della piadina sfogliata di Ornella. Ovvio che la curiosità ha preso il sopravvento. A casa mia la piadina è il jolly che mi risolve tante cene ed è sempre gradita a tutti. Di solito faccio la piadina romagnola classica, quella con lo strutto, che finora è risultata la preferita. Quella sfogliata, lo confesso, l'avevo sempre comprata. Quando ho visto quella di Ornella, non ho resistito alla tentazione di provare a fare pure io la piadina sfogliata all'olio evo. L'ho farcita con gli straccetti di vitello con la rucola. Il risultato è stato a dir poco eccezionale, io ho solo modificato leggermente le dosi e la combinazione degli ingredienti.

PIADINA SFOGLIATA ALL'OLIO EVO

INGREDIENTI:
  • 600 g di farina 00
  • 5 cucchiai di olio evo
  • 350 g circa di latte tiepido 
  • 2 cucchiaini di sale fino
  • olio evo per sfogliare q.b.
PIADINA SFOGLIATA ALL'OLIO EVO 1

PREPARAZIONE:

Impastare la farina con l'olio, il sale e il latte fino ad ottenere u n impasto liscio, omogeneo e molto morbido, ma non appiccicoso. La quantità di latte potrebbe variare leggermente in più o in meno, dipende dalla farina e da quanto liquido assorbe. Avvolgere nella pellicola e far riposare per un'oretta. Dividere l'impasto in 8 parti aiutandosi con un tarocco. Stendere ogni parte il più sottile possibile, spennellare la superficie con olio evo e avvolgere la sfoglia su se stessa il più stretto possibile. Arrotolarla, quindi, a chiocciola. Far riposare per una mezz'oretta. Stendere ogni chiocciola molto sottile aiutandosi con un po' di farina. Cuocere la piadina sul classico testo di terracotta o in una padella antiaderente dal fondo spesso 1 o 2 minuti per parte fino a quando non compaiono le classiche bolle marroni che non devono assolutamente essere forate, altrimenti viene compromessa la sfogliatura. Farcire a piacere. 
Se vi rimangono delle piadine cotte le potete conservare per un paio di giorni in frigo chiuse in un foglio di alluminio. 

32 commenti:

  1. complimenti,una vera delizia :)

    RispondiElimina
  2. Bravissima!!! Ti sono venute spettacolari!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se si seguono bene le indicazioni della maestra non si sbaglia!

      Elimina
  3. Buona, le devo fare questa sera, è un 'idea sfiziosa. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è più lungo leggere come farle che prepararle!

      Elimina
  4. Anche io ho sempre fatto la ricetta con lo strutto, ma questa è molto interessante e sicuramente più leggera! Grazie segno subito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, io ora le faccio quasi sempre così!

      Elimina
  5. hai preparato una piadina che mi piace da matti, la provo di sicuro! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Silvia, ti verranno senz'altro bene!

      Elimina
  6. La voglio provare! ^_^ E' da un po' che lo dico, ma.... uhh le troppe ricette della lista dei desideri ^_^
    Meravigliosa, brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io ho una lista di ricette da provare lunghissima...

      Elimina
  7. Wow che meraviglia, la voglio provare anch'io. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  8. a casa mia la piadina piace un sacco, grazie per questa bella ricetta ! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me risolve tante volte il pasto o la merenda!

      Elimina
  9. bellissime queste piadine, voglio provarle. Ti domando, oltre che in frigo è possibile congelarle o no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io queste sfogliate non le ho mai congelate, quelle classiche con lo strutto sì...penso non ci siano problemi!

      Elimina
  10. ma è una ricetta strepitosa...complimenti davvero.....mi piace un sacco....

    RispondiElimina
  11. Che spettacolo, da provare sicuramente!

    RispondiElimina
  12. Devo proprio farle. Le piadine mi piacciono un sacco e apprezzo che ci sia l'olio evo, invece dello strutto. Un bacio

    RispondiElimina
  13. Non l'ho mai realizzata, deve essere buonissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ero un po' scettica, ma mi sono dovuta ricredere!

      Elimina
  14. Meravigliosa questa piadina e anche il ripieno non scherza!!!

    RispondiElimina
  15. un impasto diverso, più leggero. la proverò!!! Io ho sempre forato le bolle!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le bolle vanno forate se fai le piadine classiche, ma se fai quelle sfogliate sono le bolle che creano la sfogliatura!

      Elimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...