6 marzo 2014

TORTA MIMOSA - come piace a me

Ecco, l'ho scritto nel titolo della ricetta! Già parlandone a voce con chi conosco bene è successo un parapiglia. La mimosa non si fa così, si fa colà! Io la faccio come piace a me. E' forse un delitto fare una torta classica secondo i propri gusti? Gli ingredienti sono sempre quelli: pan di spagna, crema pasticcera, panna montata, ananas e succo d'ananas, qualcuno mi ha detto che la crema pasticciera non andrebbe. Fatevi sotto con i commenti e le vostre versioni.
Io ora vi racconto come faccio la mia versione della torta mimosa, come piace a me. Sinceramente non so quale sia la ricetta originale o se ce ne sia una depositata, a me piace fatta così!

A proposito, la pubblico ora, ma è solo un caso, non è fatto in relazione alla festa della donna a cui io sono contraria, perchè è diventata davvero una pagliacciata. L'8 marzo dovrebbe essere un giorno di commemorazione di quelle operaie che morirono chiuse in fabbrica.

TORTA MIMOSA

INGREDIENTI:
  • 3 dischi di pan di spagna
  • 1 l di crema pasticcera
  • 1 l di panna montata
  • 1 scatola di ananas sciroppata
  • zucchero a velo q.b.
PREPARAZIONE:

Ritagliare due dischi di pan di spagna in modo da avere che i tre dischi abbiano diametri diversi. Io ne ho usato uno da 24 cm, uno da 21 cm e uno da 18. Tenere da parte il pan di spagna in eccesso e sbriciolarlo dopo aver eliminato il bordo scuro. queste briciole serviranno per ricoprire la torta. Montare la panna, zuccherarla leggermente e mescolarla delicatamente alla crema, in modo da ottenere una crema chantilly all'italiana. Tagliare l'ananas a pezzi piccoli. Mettere il disco più grande su un piatto da torta e bagnarlo con lo sciroppo dell'ananas allungato con un po' di acqua, io faccio circa 2/3 sciroppo di ananas e 1/3 acqua. Fare uno strato di chantilly, distribuire un po' di pezzi di ananas sopra òa crema e coprire con il disco intermedio. Ripetere come per il primo disco, bagna, crema e ananas. L'ultimo disco va solo bagnato. Ricoprire tutta la torta con la chantilly rimasta cercando di dare una forma a semisfera, livellando bene la crema con una spatola o con il dorso di un cucchiaio. Ricoprire tutto con le briciole di pan di spagna, premendole leggermente con la mano per farle aderire sulla crema. Mettere in frigo almeno per un paio di ore. Prima di servire spolverare la trota di zucchero a velo.

18 commenti:

  1. io penso che di versioni ce ne siano a milioni e la tua non mi dispiace affatto!!
    Io per esempio taglio la calotta superiore scura di pochi millimetri e la butto.Poi scavo l'interno formando una sorta di buco che vado a riempire con crema chantilly e frutti di bosco (quelli che si trovano surgelati nelle buste).La base quindi la bagno con il liquido rilasciato dei frutti di bosco.Poi i resti del pan di spagna li riduco in briciole e ci ricopro la superficie. Sopra decoro con qualche frutto di bosco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi intriga questa versione ai frutti di bosco!

      Elimina
  2. Non so se esiste una versione originale di questo famoso dolce. La tua a me piace :)

    RispondiElimina
  3. per un'occasione speciale va benissimo, auguri !

    RispondiElimina
  4. La torta Mimosa è sempre molto gradita , per questa occasione è perfetta , auguri ! . Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è una delle mie torte preferite!

      Elimina
  5. Ecco una fetta (anche due :-) ) la mangerei proprio volentieri! Un bacio

    RispondiElimina
  6. E questa versione piace pure a me! ;) Brava!

    RispondiElimina
  7. Qualsiasi versione a me è gradita e sinceramente son stufa di questi accaniti puristi .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, io non sono purista sfegatata, ma per alcune cose confesso di esserlo!

      Elimina
  8. penso che tutte le ricette vengono interpretate e realizzate in base ai propri gusti. Almeno in cucina è bello sbizzarrirsi e tu con la tua mimosa lo fi nel migliore dei modi,La tua versione di mimosa mi piace e anche tanto!!! Complimenti.

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...