7 aprile 2014

GNOCCHETTI DI PATATE TIPO ALLA SORRENTINA

Ecco, so già che questo titolo che ho dato alla mia ricetta scatenerà i puristi. Io non ho chiamato questo piatto gnocchi alla sorrentina, perchè so perfettamente che non sono così, ma avevo a disposizione dei bei grappoli di Pomodoro di Pachino ciliegino IGP  e ho pensato di fare di fare degli gnocchetti al pomodoro e mozzarella saltati velocemente in padella ispirandomi al classico piatto campano.
Vi garantisco che la brevissima cottura dei pomodori in padella e la mozzarella comprata dal caseificio all'angolo di casa fatta stamattina mi hanno permesso di realizzare un piatto appetitoso e dal gusto fresco, pieno e cremoso. Ho usato per dare un po' di forza al pomodoro solo uno spicchio di aglio leggermente rosolato, nient'altro per non coprire il gusto fresco e il sapore del pomodoro.

GNOCCHETTI DI PATATE TIPO ALLA SORRENTINA

INGREDIENTI:

  • 2 grappoli di Pomodoro di Pachino ciliegino IGP
  • 400 g di patate lessate e schiacciate
  • farina 00 q.b.
  • 150 g di mozzarelle freschissime
  • sale q.b.
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 spicchio di aglio
GNOCCHETTI DI PATATE TIPO ALLA SORRENTINA1

PREPARAZIONE:

Sulla spianatoia impastare le patate con poca farina, giusto quella necessaria per avere un impasto lavorabile che non sia appiccicoso. Aiutandosi con la farina fare dei filoncini sottili e tagliare dei tocchetti piccoli, infarinarli bene e tenerli da parte sulla spianatoia fino ad aver esaurito tutto l'impasto. Far bollire abbondante acqua salata. Tagliare  le mozzarelle a dadini piccoli e intanto preparare il condimento. 
In un salta pasta far rosolare appena lo spicchio di aglio, aggiungere i pomodori tagliati in quattro, regolare di sale e farli cuocere per 3 o 4 minuti, devono rimanere compatti e non sfatti. Appena l'acqua è quasi a bollore versare gli gnocchi, scolarli con un ragno man mano che vengono a galla e versarli direttamente nel salta pasta con i pomodori. Appena tutti gli gnocchi sono nel salta pasta aggiungere pure i dadini di mozzarella e saltare insieme fino a quando la mozzarella si ammorbidisce appena senza che inizi a filare. Se necessario aggiungere un mestolino di acqua di cottura degli gnocchi che avremo tenuto da parte. Servire subito. 

16 commenti:

  1. E' un piatto che chiama l'estate comunque la bella stagione. Ottimo!

    RispondiElimina
  2. Semplici e deliziosissimi!!! mi piacciono un sacco così....dico sempre di fare gli gnocchi fatti in casa e poi ...non li faccio mai!!! i tuoi fanno venire l'acquolina in bocca!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a farli, sono semplicissimi e veloci!

      Elimina
  3. Infatti il piatto campano prevede il passaggio in forno, ma non sono una purista e non lancio anatemi. L'unica cosa che "lancerei" è la forchetta per mangiarli, sono deliziosi! Brava!!! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, io sono stanca di chi fa polemiche sul web. Secondo me l'importante è non usare il nome di un piatto ben noto se lo si realizza in modo diverso...infatti io li ho definiti tipo alla sorrentina! :)

      Elimina
  4. un primo delizioso che per me ha pochi uguali, è l'ideale per condire gli gnocchi !

    RispondiElimina
  5. un classico che piace a tutti, Merviglioso!!!

    RispondiElimina
  6. Che buoni gli gnocchi, il tuo piatto è favoloso, un tripudio di sapore . Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  7. Il profumo di questo piatto attraversa il monitor! Bellissimi!

    RispondiElimina
  8. tipo si o tipo no....sono meravigliosi!!!!!! vien voglia di entrare nella foto con una forchetta e prenderne uno!!!!! bravisssssima!!!!

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...