17 novembre 2014

CALAMARATA

Con la calamarata è stato amore a prima vista. Non vi so dire esattamente il perchè, ma questo formato di pasta mi ha affascinata subito e come ne ho avuta la possibilità l'ho voluta provare. Il condimento è venuto da sè, lo dice lo stesso nome: sugo di calamari.
Non a caso ho tagliato i calamari ad anelli per renderli simili alla pasta e confonderli nell'insieme. Per il condimento mi sono ispirata ad un piatto che ho mangiato un paio di anni fa sulla costiera amalfitana, un vero tripudio di sapori esaltato dal peperoncino usato al posto del pepe e dai pomodori datterini che con la loro dolcezza ben si sposano con i calamari.
A questo piatto ho abbinato un vino prosecco Dogarina.

CALAMARATA

INGREDIENTI:
  • 320 g di pasta formato calamari (Delverde)
  • 4 calamari medi 
  • una ventina di pomodori datterini
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • peperoncino q.b.
  • sale q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.
  • 4 cucchiai circa di olio evo 
CALAMARATA1

PREPARAZIONE:

Pulire e lavare bene i calamari, spellarli e tagliarli ad anelli non troppo sottili. In un salta pasta mettere l'olio, il peperoncino e lo spicchio di aglio sbucciato e schiacciato. Appena l'aglio è dorato aggiungere i calamari, farli insaporire un minuto, sfumare con il vino bianco. Appena l'alcool è evaporato, togliere l'aglio e aggiungere pure i pomodori datterini lavati e tagliati a spicchi. Regolare di sale, coprire e far cuocere per 5 minuti. Fare attenzione a non cuocere troppo i calamari altrimenti diventano duri e gommosi.
Intanto lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e versarla nel salta pasta. Cospargere con il prezzemolo tritato e saltare tutto insieme per un minuto aggiungendo, se necessario, un po' di acqua di cottura della pasta tenuta da parte. Servire subito. 

10 commenti:

  1. adoro i primi piatti di pesce, questo è perfetto per me! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. Complimenti ha un aspetto molto ma molto invitante!

    RispondiElimina
  3. Anch'io amo la calamarata e il tuo condimento è molto ghiotto. Un bacio

    RispondiElimina
  4. anche io, come Silvia, amo i primi di pesce, slurpissimo questo sughetto !

    RispondiElimina
  5. Anche a me piace molto questo formato di pasta , faolosa la tua calamarata di pesce . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  6. Adoro la pasta, difficilmente rinuncio ad un primo piatto e questa è da erro super. Bravissima.

    RispondiElimina
  7. squisita! di solito la preparo senza pomodorini... dev'essere ottima anche in questa variante:)

    RispondiElimina
  8. semplice e goloso, è un piatto anche d'effetto. Un bacione.

    RispondiElimina
  9. Pensavo che il nome fosse per i calamari, invece è proprio il nome della pasta!!!! ogni giorno ne scopro una nuova....bella proposta!!!

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...