9 marzo 2016

TORTA AL MASCARPONE E ACQUA DI FIORI DI ARANCIO

Torta al mascarpone e acqua di fiori d'arancio, perchè? Chi ha detto che l'acqua di fiori di arancio si debba usare solo per la pastiera di grano e ricotta? A me il suo aroma e il suo gusto piace molto, quindi mi sono lasciata tentare e l'ho usata per profumare questa torta piccina e dal sapore delicato, accattivante...
Da qualche giorno mi sentivo ripetere: Mamma fai un dolce, ma non uno al cioccolato! oppure: Ale, fai una torta, ma una buona!
E allora io, con la santa pazienza, mi sono messa all'opera. Avevo in frigo un vasetto di mascarpone e quindi ho voluto provare ad usarlo al posto del burro. Impasto e mi rendo conto di aver ottenuto un impasto troppo denso, invece di una torta avrei ottenuto un mattone che poi poteva diventare arma impropria se tirata in fronte a qualcuno. Il fatto è che non avevo voluto mettere troppo mascarpone per non appesantire la torta. Diciamocelo, il mascarpone non è un formaggio molto leggero. ^_^
Non mi rimaneva altro che aggiungere un po' di olio, il mio solito olio di semi di arachidi che uso al posto del burro in quasi tutto.
Il risultato lo potete giudicare da soli. La torta si è mantenuta umida finchè non è finita. Qui è durata un paio di giorni, quindi non vi so dire se possa rimanere umida di più, ma tanto sono sicura che pure da voi non durerebbe.

dolce_mascarpone_torta_anice_stellato

INGREDIENTI:
  • 150 g di farina 00
  • 50 g di maizena
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di mascarpone
  • 3 uova intere
  • 1 fialetta di acqua di fiori d'arancio
  • 50 g di latte intero
  • 100 g di olio di semi di arachidi
  • 1 pizzico di sale 
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo q.b.
  • anice stellato per decorare
torta_colazione_tea_dolce

PREPARAZIONE:

Montare le uova con lo zucchero, il sale e il mascarpone fino ad avere un composto chiaro e molto gonfio. 
Unire ora il latte, l'olio e la fialetta di acqua di fiori di arancio continuando a montare. Io non ho aggiunto l'olio a questo punto, ma è meglio unirlo ora all'impasto.
Aggiungere la farina, la maizena e il lievito setacciati insieme e mescolare. 
Versare in una tortiera di silicone (io Pavoni) e far cuocere a 180° forno ventilato per 40 minuti.
Far raffreddare bene e sformare.
Spolverare la superficie della torta al mascarpone e acqua di fiori d'arancio con lo zucchero a velo e decorare con l'anice stellato.

12 commenti:

  1. deve essere profumatissima, che bontà !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. molto profumata, ma gradevolissima!

      Elimina
  2. Mi sembra di sentirne il profumo! Mi garba tanto anche la forma. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è carino quello stampo, tanto...ed è piccino quindi la torta si fa e si finisce!

      Elimina
  3. sto facendo colazione ed una fettina della tua torta sarebbe molto gradita. Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi spiace che tu sia lontana, altrimenti ti invitavo a fare colazione da me!

      Elimina
  4. Ottima veramente. Bravissima!

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...