14 aprile 2011

CANEDERLI ALLO SPECK

Da ieri sembra tornato il freddo e, allora, perchè non pensare a qualcosa di caldo, che fa piacere mangiare e che, a me fa tornare in mente la mia amata montagna?
Dopo anni che li ho mangiati nei rifugi e vari tentativi, non sempre riusciti, di fare i canederli, da brava testarda sono riuscita a farli e ormai sono entrati da tempo nelle abitudini alimentari della mia famiglia.


Ingredienti:

- 400 g di pane raffermo (io uso anche il pancarrè) a dadini
- 4 uova
- da 125 a 250 ml di latte (dipende dal pane usato, poi vi spiego)
- 100 -150 g di speck a dadini (a volte uso anche la pancetta affumicata)
- 1 scalogno tritato (lo preferisco alla cipolla che ha un sapore più forte)
- 4 cucchiai circa di farina 00
- prezzemolo tritato
- erba cipollina tagliata ad anellini
- 2 cucchiai di burro oppure brodo di carne
- parmigiano grattugiato
- 1 cucchiaio di olio di oliva (la ricetta originale prevede solo burro e niente olio)
- sale
- pepe


Preparazione:


Mettere i dadini di pane in una ciotola, sbattere 125 ml di latte con le uova, versare il tutto sul pane e lasciarlo ammorbidire. Soffriggere in una padella scalogno e speck con l'olio e aggiungerlo al composto di pane, aggiungere anche il prezzzemolo tritato e la farina. L'impasto deve risultare morbido, ma non troppo, se necessario aggiungete altro latte, soprattutto se usate pane raffermo e non pancarrè. Se risulta troppo morbido aggiungete un po' di farina in più. Regolare di sale e pepe e lasciar riposare l'impasto ancora 30 minuti. Formate delle piccole palle e lasciateli sobbollire per circa 15 minuti in acqua bollente salata. Servire in brodo caldo di carne cosparsi di erba cipollina tritata oppure con burro fuso e cosparsi di erba cipollina tritata e parmigiano grattugiato.

13 commenti:

  1. Devono essere squisiti, ma non li ho mai nè preparati nè mangiati...mi sa che è giunto il momento di recuperare!
    Complimenti e grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  2. ricordi bellissimi di vacanze in montagna, che voglia mi hai messo Ale!

    RispondiElimina
  3. buonissimi! anch'io li faccio spesso d'inverno, ci metto di tutto dentro! un bacione!

    RispondiElimina
  4. Buonissimiii !!! Baciotti ! :*

    RispondiElimina
  5. Ne ho sempre sentito parlare, ma non ho mai provato a farli! Chissà che buoni! :)

    RispondiElimina
  6. Li adoro! proverò la tua ricetta che mi pare squisita...baci

    RispondiElimina
  7. Ottimi.... E non serve aggiungere altro!!!!

    RispondiElimina
  8. hanno proprio un bell'aspetto !! baci Aleeee

    RispondiElimina
  9. belli Ale... da buona barese XDXDXD

    RispondiElimina
  10. salvo che ho sempre voluto provare a farli!!!

    RispondiElimina
  11. mai mai assaggiati.....

    RispondiElimina
  12. Mai mangiati ....ma sicuramente da provare!!bacini

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...