22 ottobre 2013

RICETTA PASTA ALLA GRICIA A MODO MIO

Ecco, sono qui a spiegarvi come preparo un piatto tipico della cucina laziale. L'origine della gricia sembra debba essere attribuita ai pastori laziali che quando andavano a portare le greggi al pascolo si portavano dietro scorte di guanciale e formaggio pecorino con cui prepararsi un piatto caldo e sostanzioso. Di certo la mia pasta alla gricia non è come quella che si può mangiare  nel luogo di origine, ma nella vita bisogna sapersi adattare e io lo faccio. Vi posso garantire che la mia gricia è molto saporita e viene sempre gradita da tutti. La cosa più importante è usare il guanciale e non la pancetta. Il pecorino che uso io è il romano, perchè è un formaggio molto sapido che a noi piace molto.


INGREDIENTI:
  • 320 g di pennoni rigati
  • 200 g di guanciale
  • 6 cucchiai di pecorino romano grattugiato 
  • pepe nero q.b.
PREPARAZIONE:

Tagliare il guanciale a bastoncini e metterlo a cuocere in un salta pasta, a fiamma bassissima, fino a quando il grasso diventa trasparente, si scioglie e il guanciale diventa morbido cuocendosi senza arrivare a tostarsi. Intanto lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente conservando un po' di acqua di cottura e versarla nel salta pasta. Aggiungere il pecorino, una generosa macinata di pepe e iniziare a mescolare aggiungendo un  po' alla volta l'acqua di cottura fino a quando la pasta non sarà diventata bella cremosa. Servire bollente.

12 commenti:

  1. Buonissima la gricia!L'ho conosciuta solo qualche anno fa ed è una pasta che preparo sempre volentieri quando ho poco tempo, alternandola magari alla carbonara o alla cacio e pepe.Che delizia!Ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io cerco di cucinare sempre molto leggero e con pochi grassi, ma ogni tanto lo strappo alla regola ci vuole!

      Elimina
  2. ad una pasta alla gricia così invitante non so rinunciare! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. mmmmm stasera la vorrei a cena !

    RispondiElimina
  4. gustosissima!!! un abbraccio cara.

    RispondiElimina
  5. Ottima la tua versione , assolutamente da provare. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  6. Da romana non posso che gradire! :)

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!