29 novembre 2012

RICETTA BAGUETTE - la mia versione

Da quando sto curando Cirillino, il mio lievito madre, sto cercando di fare tante prove diverse di pane, di pizze e di focacce. Proprio ieri dovevo panificare non avendo più pane in casa e volevo provare un tipo diverso di pane dalla solita pagnotta tonda. Mi sono ricordata della teglia da baguette che ho preso da Netcasa, un sito di e-commerce veramente ottimo, ricchissimo di prodotti e con prezzi davvero convenienti. Andate a farvi un giro su questo sito, vi garantisco che ci sono anche tantissime idee per i regali di Natale.
A questo punto mi sono fatta dare delle ricette da amiche blogger e poi ho cercato anche su internet. La scelta della ricetta è caduta, nulla togliendo a quelle delle amiche blogger, su quella di Viva la focaccia, ma ho tolto il lievito secco e mi sono affidata solo alla pasta madre. Alla fine, tanto per cambiare ho fatto un po' di testa mia. Per aiutarvi, poichè tutto il procedimento non è facile da spiegare a parole, vi potete aiutare con il video di Viva la focaccia che trovate qui. Nel video i tempi di lievitazione indicati sono diversi, poichè io ho usato solo lievito madre e ho omesso il lievito di birra secco.

  
         tovaglietta e portapane Green Gate


INGREDIENTI:
  • 500 g di farina 00
  • 360 g di acqua tiepida
  • 150 g di lievito madre
  • 1 cucchiaino abbondante di sale fino

PREPARAZIONE:

In una ciotola grande mescolare molto bene acqua tiepida e farina, ottenere un composto omogeneo e lasciare riposare per mezz'ora coprendo la ciotola con la pellicola. Trascorsi i 30 minuti aggiungere il lievito madre e impastare per almeno 5 - 6 minuti, aggiungere ora il sale, trasferire sulla spianatoia  e continuare ad impastare. Dare un po' di forza all'impasto e dopo almeno 10 minuti formare una palla che farete lievitare per 4 ore nella ciotola coperta dalla pellicola e posta nel forno spento. Riprendere ora la pasta, dare delle pieghe per dare forza e rimettere a lievitare per un'ora. Prendere di nuovo l'impasto e dividerlo in 3 parti. Per ogni pezzo dare 2 pieghe e poi formare un cilindro sempre dando forza all'impasto. Mettere ogni cilindro, ovvero la baguette su un canovaccio infarinato, tirandolo su fra un cilindro e l'altro per non fare attaccare fra loro le baguette mentre lievitano. Spolverare di farina e coprire con un altro canovaccio. Tenere al caldo e far lievitare altre 3 ore. Prendere ora le baguette e facendo attenzione a non sgonfiarle metterle nella teglia. Con un coltello affilato o con una lametta fare i tipici tagli obliqui. Cuocere nel forno già riscaldato a 250° , sul cui fondo è stato messo un tegamino con acqua, per 5 minuti, poi abbassate la temperatura a 220° e cuocete ancora per 40 minuti. Il tegamino con l'acqua serve a rendere la crosta del pane croccante, ma non troppo spessa.

43 commenti:

  1. eccomi, sono la prima ! Passamene una intera che mi devo sfogare, non mangio buon pane da quando ho cominciato la dieta...Già che ci siamo mi servirebbe anche un paio di etti di salame....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il pane te lo passo, ma il salame lo eviterei!

      Elimina
  2. L'ora è giusta, arrivoooo!!! Irresistibile la baguette!!!!!!!
    Un bacione e complimenti!!!

    RispondiElimina
  3. Che bravo figliolo il tuo Cirillino! E che baguettes fenomenali, davvero! I miei complimenti di cuore! Ne assaggerei volentieri un po' :) Ssmuuacck!

    RispondiElimina
  4. uuuuu le baguette che buone,e bravo Cirillino :-D

    RispondiElimina
  5. con cirillino vedo che stai sperimentando alla grande!! Le baguettes mi sembrano favolose con la crosticina croccante croccante. ma sai che non sapeco esistesse uno stampo da baguette? provo nello store che hai usato tu. un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io quello stampo lo avevo visto già in giro sul web e poi l'ho preso lì!

      Elimina
  6. bellissimeeeeeeeeeeeeeeee, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia, belle belle!! anche io come te uso solo il lievito madre ;)) ciao cara bacioni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho iniziato da poco, a dire il vero!

      Elimina
  8. Mamma che bontà' immagino il profumo e il sapore di questo pane!!!

    RispondiElimina
  9. bravissima Ale! ormai sei inarrestabile :) braverrima!

    RispondiElimina
  10. splenda questa baguette! sei stata bravissima!!

    RispondiElimina
  11. ciao Ale
    Vittorio è una garanzia per i lievitati!!!
    mi ha aiutata tantissimo nei miei pani e anche nel panettone e colomba...wow...uno spettacolo come queste baguette.....corro subito a spulciare quel sito lì che hai consigliato! ^_^
    baci

    RispondiElimina
  12. una vita che voglio provare a farle!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io volevo farle da tanto, ma avevo paura di fallire! Provale, tu sei tanto brava con il pane!

      Elimina
  13. Mannaggia ora devo avere quello stampo!!!
    Favolose le tue baguette!!!
    Ciao e buona serata

    RispondiElimina
  14. Davvero splendidamente riuscite, brava!

    RispondiElimina
  15. Hai anche l'arnesino per la baguette? fantastico! mi piace questa ricetta!

    RispondiElimina
  16. gnammmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm ;)

    RispondiElimina
  17. Bellissima ricetta,anche le baguette sai fare ,bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che ho provato a farle e sono stata fortunata!

      Elimina
  18. mi fa venire voglia di pane e mortadella :) che forma perfetta anche il taglio sopra...complimenti!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pane caldo e mortadella...la migliore merenda che ci sia!

      Elimina
  19. Il Vittorio d'Oltreoceano ha colpito ancora! Favolose le tue baguette, io le ho postate domenica scorsa e me ne sono innamorata. Ho lasciato anche il lievito secco, ma vedrò di spronare Mimì e Cocò a fare tutto da sole, come tu hai fatto con il tuo Cirillino!!! Anche io sono in preda a preparazioni convulsive di pane pizze e focacce sto periodo, pur non potendone mangiare più di tanto per via della dieta... ma c'è chi gradisce e mi aiuta a gestire questa mia mania di mettere le mani in pasta!! Un abbraccio e complimenti per i video!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io almeno un paio di volte alla settimana impasto!!!!

      Elimina
  20. secondo te senza teglia per baguette vengono bene comunque? baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso proprio di sì, magari se hai la pietra refrattaria le cucini lì!

      Elimina
  21. belle baguette, è un pane che amo molto, ma fatto in casa è sicuramente meglio, conosco il contenitore per farle lievitare, fino ad ora mi sono affidata ai canovacci, ma lo devo comprare...saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che vedi nelle foto è la teglia per farle cucinare, non lievitare!

      Elimina
  22. Complimenti per il bellissimo blog. Se vuoi scoprire i dolci tipici piemontesi vieni a trovarci su www.dolcepiemonte.com . Scoprirai anche delle gustose idee per i tuoi regali di Natale.

    ciao

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...