5 febbraio 2013

RICETTA AMARETTI SCURI

Lo sapevate che esistono due tipi di amaretti? Almeno io li distinguo! Ci sono gli amaretti bianchi e morbidi, ricoperti di zucchero semolato e poi ci sono gli amaretti scuri e croccanti, che si sbriciolano facilmente se schiacciati. Oggi io vi spiego come fare proprio questi ultimi. Vi avviso che ovviamente non sono come gli amaretti che si acquistano, fatti con farina di mandorle, nei miei amaretti si trovano i pezzettini di mandorla, ma a me fatti così piacciono di più.

AMARETTI SCURI

INGREDIENTI:
  • 250 g di mandorle naturali (quelle con la pellicina scura) non tostate
  • 25 -30 mandorle amare non tostate
  • 250 g di zucchero semolato
  • 50 g di farina 00
  • 2 uova
PREPARAZIONE:

Tritare non troppo finemente i due tipi di mandorle, versarle in una ciotola e aggiungere gli altri ingredienti. Impastare bene e otterrete un impasto abbastanza appiccicoso, è normale. Fate ora delle palline, tipo piccole polpette, aiutandovi con le mani bagnate e ponetele in una teglia antiaderente abbastanza distanti tra loro, perchè durante la cottura tenderanno ad allargarsi. Cuocere in forno a 200° per circa 15 minuti, fino a quando vedrete che la superficie degli amaretti si è leggermente indurita e scurita.

19 commenti:

  1. Mia madre ne faceva in quantità industriali nel periodo natalizio e in quello pasquale e io me li mangiavo con ingordigia. Ricordo però che lei usava solo l'albume d'uovo e non l'uovo intero. Se me ne mandi un paio mi fai felice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahah...io faccio solo con l'albume quelli bianchi!

      Elimina
  2. mmmm questi amaretti sembrano buonissima. che brava! buona giornata

    RispondiElimina
  3. Tengo ben presente questa ricetta. Non ne ho mai trovata una che mi appagasse davvero e questa mi pare ideale! Grazie di cuore! Un abbraccione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di nulla! grazie a te x la fiducia!

      Elimina
  4. Ciaooo ci siamo uniti al tuo blog, vieni a trovarci se vuoi http://magiadeisapori.blogspot.gr/

    RispondiElimina
  5. Mi sa che io li conosco con il nome di brutti ma buoni, li adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, controllerò la ricetta dei brutti ma buoni e poi ti dico!

      Elimina
  6. A me piacciono molto sia questi che gli altri. Adoro le mandorle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io cerco di mangiarne pochi, ma sono una tentazione continua se ci sono!

      Elimina
  7. ricettina nuova questa per me e molto invitante! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. Hanno un aspetto molto invitante, andrebbero benissimo col tè che sto sorseggiando adesso! Un bacio

    RispondiElimina
  9. questi per me sono una dipendenza, li mangerei tutti subito!!!

    RispondiElimina
  10. ne rubo qualcuno per domattina, grazie !

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...