17 marzo 2014

PASTA CON IL PURE' DI FAVE BIANCHE

Questo è un piatto tipico contadino della mia zona. Le fave bianche sono usate soprattutto, se non esclusivamente, al sud e quasi sempre sotto forma di purè. Eppure sono tanto buone. Tipicamente a Bari si abbinano alle cicorie bollite, ma si possono usare in tantissimi modi. Io le adoro con la pasta. Come tutti i legumi secchi ha bisogno di ammollo in acqua, ma bastano poche ore. Ovviamente devono stare attenti coloro che soffrono di favismo, per loro questo piatto è off limits! Per essere più chiara e soprattutto per chi nonsa cosa sono le fave bianche...sono fave che secche e private della buccia marrone in modo da ottenere le due metà separate sono color giallino chiaro.

     tegamino Ceramiche Tapinassi

INGREDIENTI:
  • 250 g di fave bianche
  • 200 g di pasta
  • 1/2 cipolla
  • un rametto di prezzemolo
  • olio evo q.b.
  • peperoncino q.b.
  • sale q.b.
PREPARAZIONE:

Mettere le fave bianche in ammollo in acqua fredda per circa 4 ore. Dopo l'ammollo, scolarle e sciacquarle bene ad acqua corrente. Metterle in una casseruola insieme alla mezza cipolla affettata grossolanamente e alle foglie del prezzemolo lavate. Coprire a filo di acqua e cuocere a fiamma bassissima fino a che si disfano. Aggiungere acqua bollente se tendono ad asciugarsi troppo. Quando sono cotte, regolare di sale e frullare il tutto con un mixer ad immersione. Attenzione a frullarle calde, quando si raffreddano diventano molto compatte e asciutte. Al momento di usarle, basterà aggiungere un po' di acqua calda e riscaldarle a fiamma bassa.
Lessare la pasta in acqua salata,  scolarla e versarla nella casseruola con il purè di fave caldo. Condire con un po' di olio, regolare di peperoncino e mescolare bene. Servire subito caldissimo.

19 commenti:

  1. Bell'idea, viene fuori un primo piatto cremoso cremoso, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! La cremosità la puoi regolare dalla densità del purè di fave!

      Elimina
  2. che piatto gustoso,complimenti!!

    RispondiElimina
  3. non l'ho mai assaggiata ma dalla foto so che mi piacerebbe moltissimo ! Buona giornata, un bacione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ha un gusto particolare, ma è da provare!

      Elimina
  4. Adoro le fave, la tua pasta mi piace un sacco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me piacciono molto! e poi in questo modo si possono mangiare tutto l'anno!

      Elimina
  5. Ecco io sono una di quelle che le fave bianche non le ha mai provate, ma confesso di averle trovate più e più volte in negozio e di averle guardate anche con un certo interesse, ora quando mi prenderà lo schiribizzo saprò almeno farci una ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai, provaci! sono un'alternativa ai soliti legumi!

      Elimina
  6. ecco brava, questo è un primo piatto che mi mancava, ho le fave secche andranno bene? Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che andranno bene! se hanno ancora la buccia toglila e avrai le fave bianche che servono qui!

      Elimina
  7. Ciao piacere :)
    Conosco bene l'abbinamento fave e cicoria. La pasta con la purea di fave, mi capita di farla e mi piace molto la consistenza che crea.

    RispondiElimina
  8. Un piatto squisito che profuma di primavera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va molto bene in qualunque stagione!

      Elimina
  9. mio marito adora le fave e questo piatto lo gradirebbe molto!!

    RispondiElimina
  10. Ho sempre adoperato le fave bianche con le cicorielle selvatiche, prima lessate e poi passate per qualche minuto nell'olio gia profumato con l'aglio.Ma la prossima volta proverò con la pasta corta.Grazie

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...