19 giugno 2015

RICETTA FRITTATA BARESE CON CIPOLLA ROSSA ED ERBE AROMATICHE

Con la frittata barese con cipolla rossa ed erbe aromatiche siamo di nuovo al nostro appuntamento mensile di ricette regionali.
A Bari la frittata si fa in modo leggermente diverso dal solito, perchè noi aggiungiamo del pane ammollato e strizzato all'impasto di uova e formaggio grattugiato.
Le erbe aromatiche non devono mancare, ognuno mette quelle che più gradisce.
Io ho aggiunto la cipolla rossa di Tropea. Ne avevo in casa e l'ho usata.
Mi piace molto il sapore della cipolla nella frittata e cerco sempre una qualità dolce, dal sapore meno deciso.
La frittata barese è ottima sia calda che fredda e in estate è l'ideale da portare per un pic nic anche come farcitura di un panino.

FRITTATA BARESE CON CIPOLLA ROSSA ED ERBE AROMATICHE

INGREDIENTI:
  • 5 uova intere
  • 4 cucchiai di pecorino romano grattugiato
  • 8 - 10 fette di pancarrè
  • 1 cipolla rossa di Tropea o altra qualità purchè dolce
  • una manciata di foglie di menta fresca
  • qualche foglia di basilico
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • un spicchio di aglio
  • olio evo q.b.
PREPARAZIONE:

In una ciotola battere le uova, aggiungere il formaggio grattugiato e le erbe aromatiche tritate finemente con solo un pezzetto di aglio.
Ammollare il pancarrè in acqua o latte se si vuole una frittata più sostanziosa, strizzarlo, sbriciolarlo e aggiungerlo nella ciotola.
Mescolare bene fino ad avere un composto abbastanza omogeneo.
Mettere un po' di olio evo in una  padella antiaderente da 24 cm insieme alla cipolla tagliata a fettine , coprire e far stufare per una decina di minuti a fiamma bassa mescolando ogni tanto. Versare la cipolla nella ciotola col composto di uova e mescolare.
Aggiungere un altro po' di olio nella padella usata per stufare la cipolla, farlo riscaldare e versare il composto della frittata. Rimescolare il composto con un cucchiaio per farlo asciugare un po', poi livellarlo col dorso del cucchiaio per bene nella padella e far cuocere la frittata col coperchio a fiamma bassa, finchè la parte a contatto con la padella non diventi dorata.
Con l'aiuto di un piatto piano o di un coperchio rivoltare la frittata aggiungendo nella padella in altro po' di olio. Continuare la cottura sempre a fiamma bassa, ma senza coperchio per non fare ammorbidire la crosticina che si è appena formata.
Appena è dorata anche l'altra parte, mettere la frittata su carta assorbente per eliminare l'unto in eccesso.

Per capire bene come fare la frittata potete guardare questo mio video



Con questa ricetta partecipo alla raccolta mensile "Cucina e territorio di casa nostra". Sulla nostra pagina Facebook trovate tutte le nostre ricette, anche quelle dei mesi precedenti.

Questo mese il tema è "Ricette con le erbe"

Cucina della Lombardia: Frittata alle Erbe Fini 

Cucina del Friuli Venezia Giulia: Nuvole di Farina

Cucina del Piemonte: Maiale alla salvia - Animà ncu a sòlvia 


Cucina della Toscana : Scarpaccia salata


Cucina del Lazio: Acqua e farina-sississima


Cucina della Campania: Zuppa estiva


Cucina della Basilicata: Focaccia rossa

Cucina della Puglia: Frittata barese con cipolla rossa ed erbe aromatiche (la mia)


Cucina della Calabria: Pesce spada con il salmoriglio


Cucina della Sicilia: Angolo cottura - in cucina con Mirtilla

13 commenti:

  1. un'idea da gustare anche a mare o per un picnic. Io adoro la cucina barese, un bacione!!!

    RispondiElimina
  2. Che profumino ci sarà nella tua cucina....immagino sia una vera delizia. profumatissima e molto estiva. Da veri intenditori!!!!

    RispondiElimina
  3. sono 35 anni che vivo a Bari, ma il pane lo metto solo nella frittata con le cozze. Proverò questa tua :)

    RispondiElimina
  4. adoro le frittate questa deve essere squisita, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. io sono una frittatomane e questa non me la lascio proprio sfuggire!!Anzi me la preparo per il mare

    RispondiElimina
  6. che ricetta sfiziosa, me la segno !

    RispondiElimina
  7. Nadia15:58

    Ecco là, grazie, mi serviva una bella idea per frittata da fare per la festa di compleanno di Gabriele a luglio! Naturalmente fredda. ....gnamiiii! ciao Alessandra

    RispondiElimina
  8. Questa del pane nella frittata proprio non la sapevo, e devo assolutamente provare questa frittata, cipolla rossa e erbe aromatiche è sicuramente un'accoppiata vincente, brava!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  9. Interessante frittata,peccato che non ami la cipolla,la proberei volentieri,felice weekend

    RispondiElimina
  10. Sfiziosissima la tua frittata , ricetta segnata. Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  11. Questa frittata è paradisiaca! In casa è un must sempre graditissimo! :)

    RispondiElimina
  12. Che buonaaaa peccato non poter assaggiare!

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...