31 maggio 2017

SUPEREVA

SuperEva, il magazine on line.
E’ stata una sorpresa scoprire questo magazine on line, perché è l’unico in cui gli argomenti trattati sono scelti al 100% in base alle tendenze social del momento.
E’ destinato ad un pubblico che legge le notizie soprattutto da smartphone e tablet e che naviga nei social.

chef_famoso

E’ il gradimento degli utenti in tempo reale che forgia il palinsesto del sito.
In home page sono presenti gli articoli più visti, commentati e condivisi, ma la vera novità è il trendometro che mostra in tempo reale le notizie più ricercate sui motori di ricerca e che diventano virali, ovvero le più commentate e condivise in rete sui social.
Gli articoli contenuti in SuperEva sono soprattutto  storie a lieto fine, leggere e attraenti per il lettore, perché ormai in rete si cercano letture di svago.
Tanti video raccontano al lettore notizie che vanno da eventi strani e curiosi a scoperte scientifiche.
Altra novità è la divisione degli articoli anche in base ai contenuti per reaction. Ogni argomento ha per simbolo una emoji in modo da permettere una scelta visiva a chi è abituato ai social e alle piattaforme digitali. Lol, Gulp, Love, Wow e Pop sono le emoji che guidano visivamente fra gli articoli secondo quello che vogliamo leggere: risate a crepapelle, cose incredibili, storie tenere, cose straordinarie o notizie che corrono di bocca in bocca.
Ovviamente è presente anche il classico menù di navigazione presente in ogni sito.
In questo periodo si è fatto un gran parlare di chef e blogger. 
Nel trendometro di SuperEva ho trovato un articolo interessante che parla dei guadagni e relativi patrimoni dei più famosi chef italiano e stranieri, da Gordon Ramsey ad Antonino Canavacciuolo, da Jamie Oliver a Carlo Cracco.
Si parla di cifre da capogiro: milioni di dollari e centinaia di migliaia di euro.
Io sono stata colpita da questo articolo, perchè si parla di personaggi che seguo, ma ce n’erano tanti altri sugli argomenti più disparati.
Buzzoole

1 commento:

  1. Mi avevi incuriosito con tuo post su FB, così sono venuta a leggermi meglio il post del blog: davvero interessante, è quel tipo di lettura non impegnativa che serve a far passare il tempo, grazie per le info!

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...