22 dicembre 2011

TRIDDHI BARESI

A Bari, il giorno di Natale si mangia il brodo con questa tipica pasta fresca fatta a mano, i triddhi, chissà perchè si mangiano solo quel giorno! Infatti io la faccio sempre con il brodo, durante tutto l'anno...ed eccovi la ricetta!

















INGREDIENTI:


- 1 kg di semola di grano duro
- 4 o 5 uova intere
- sale
- prezzemolo tritato
- brodo tiepido

PREPARAZIONE:

Impastare tutti gli ingredienti insieme usando il brodo necessario ad avere un impasto morbido e asciutto. Lavorarla molto bene e stenderla in una sfoglia sottile col matterello o con la macchina per la pasta. Farla asciugare bene, ma non seccare e iniziare a pizzicare la sfoglia per ridurla a pezzettini piccoli. Far asciugare i triddhi così ottenuti. Cuocerli in brodo e servirli aggiungendo parmigiano grattugiato, se piace.

Se volete capire bene come farli guardate il mio video su Youtube.

22 commenti:

  1. queste poi me le racconti ^^ bacione tesoro <3

    RispondiElimina
  2. Nooooooooo! Perchè solo a Natale?!?!?! Meglio come fai tu ^_^ Un bacione, buone feste

    RispondiElimina
  3. non la conoscevo, mi piace! Un bacione....

    RispondiElimina
  4. Sei bravissima ed hai ragione, questa pasta è ottima tutto l'anno!!! Bacioni!!!

    RispondiElimina
  5. Non la conoscevo, mi ispira moltissimo e voglio provarla. Buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  6. *__* ma è stupenda questa pasta! cioè si pizzica e si fa questo formato piccolo piccolo? sensazionale! buona settimana :-*

    RispondiElimina
  7. Che carini!! Ti copio l'idea, anzichè la solita stracciatella quest'anno a casa mia... si mangerà barese!! Grazie e buon inizio settimana! Solo una domanda: cosa intendi per pizzicare? Li tagli a quadretti e poi li pizzichi a formare una farfallina oppure li strappi e vengono fuori varieformi? Grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto, li strappo e assumono le forme più svariate!

      Elimina
  8. anche noi il giorno di natale si mangia una minestra tipica ma con i tortellini...tengo a mente... perchè mi piace tanto fare la pasta home made:*

    RispondiElimina
  9. Che bello conoscere le tradizioni di ogni blogger!!!! La tua pasta in brodo sarà molto buona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me piace molto conoscere le varie tradizioni...

      Elimina
  10. Non la conosco ma mi ispira molto, fai bene a farla spesso, brava.
    baci

    RispondiElimina
  11. Ale io adoro queste ricette gtradizionali, devo provarla prima o poi... e giusto! chissà perchè solo a Natale? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. all'origine forse il motivo di farla solo a Natale sarà che è un piatto ricco?

      Elimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!