19 dicembre 2012

RICETTA CANEDERLI DI GRANO SARACENO CON FONDUTA

I canederli credo siano il piatto di montagna che prediligo. Ne ho mangiati e preparati di tanti tipi, ma col grano saraceno non li avevo mai fatti. La farina di grano saraceno è tipica dei montagna e quindi ho voluto provare a farli aggiungendo al solito impasto anche questa farina.

      piatto Ceramiche Tapinassi

INGREDIENTI:
  • 300 g di pane raffermo a dadini piccoli
  • 150 g di pancetta a dadini piccolissimi
  • 50 g di farina di grano saraceno Ecor (in vendita on line all'Emporio Ecologico)
  • 100 g di farina 00
  • alcuni fili di erba cipollina
  • 200 ml di panna da cucina
  • 150 ml di latte
  • 150 g di Trentigrana grattugiato
  • 1 uovo intero
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio di olio evo
PREPARAZIONE:

Mettere i dadini di pane in una ciotola e aggiungere 100 ml di latte, mescolare velocemente e lasciare riposare per circa 15 minuti. Intanto mettere in una padella la pancetta, lo scalogno tritato e l'olio e far rosolare appena fino a quando la pancetta inizia a cambiare colore. Versare il contenuto della padella nella ciotola col pane e aggiungere anche le due farine. Mescolare bene con le mani per avere un composto morbido, ma compatto allo stesso tempo. dare la forma di polpetta allungata e far bollire a fiamma bassa per circa 10 minuti in una pentola larga. Mentre cuociono i canederli preparare la fonduta mettendo in una casseruola i rimanenti 50 ml di latte, la panna e il formaggio grattugiato facendo sciogliere a fiamma bassa mescolando sempre per evitare la formazione di grumi. Scolare i canederli e servirli subito ricoperti di fonduta e cosparsi di erba cipollina.

33 commenti:

  1. li facciamo anche qui a Trieste molto simili, sono deliziosi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo sapevo! Dovevo trovare un modo diverso di fare i canederli tenendomi sempre in ambito montanaro e quindi li ho fatti così!

      Elimina
  2. La farina di grano saraceno è la mia ultima scoperta, buonissimaaa!!!!!! Voglio provare la tua ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non la uso molto spesso, ma mi piace molto!

      Elimina
  3. I canederli già sono fantastici.. figurati tu con il grano saraceno!! Complimenti, una prelibatezza :))

    RispondiElimina
  4. Che ne dici della versione con il grano saraceno? Me la consigli? Io non ho mai mangiato i canederli, quindi non sono in grado di giudicare... :-) Se vale, dall'aspetto che hanno questi tuoi canederli devono essere buonissimi.
    Ti lascio tantissimi Auguri per un Felice Natale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono un po' diversi dai soliti che si trovano in giro in montagna...a noi sono piaciuti molto!

      Elimina
  5. Ciao sono Lia una appassionata di canederli..io di solito li preparo con lo speck ma proverò i tuoi non li avevo mai assaggiati così devono essere buoni buoni!
    Mi piace il tuo blog mi sono aggiunta ai tuoi followers .Buon Natale...ciaooooooooo

    RispondiElimina
  6. ★*˚° Tanti Auguri e un sereno Natale! ★*˚°
    Incoronata

    RispondiElimina
  7. Uso il grano saracdeno per fare il maccheroni alla chitarra. E molto gustoso. Voglio provare questa ricetta.

    Sono vengo del blog di Chiara. Piacere di conoscerti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piacere mio! proverò allora a usare questa farina per gli spaghetti alla chitarra!

      Elimina
  8. assolutamente appetitosi, buone feste, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Questi canederli...che buoni!! Hoacquistato la farina di grano saraceno quando sono stat in montagna e non l'ho ancora usata. Questa preparazione è un'idea davvero sfiziosa!! Scusa forse non mi hai riconosciuto, sono Emanuela di Chiacchiere ai fornelli, ma il nostro blog stà chiudendo ed io ne ho aperyo uno tutto mio che è Ricami di pastafrolla, se ti fa piacere vieni a trovarmi. A presto Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So no passata dal tuo nuovo blog e mi sono unita ai lettori...se vuoi usare la farina di grano saraceno nel mio blog trovi anche la torta di grano saraceno che è tipica della montagna.

      Elimina
  10. pnso che hai avuto un'ottima idea ad usare la farina di grano saraceno che dovrebbe dargli un gusto un pò più rustico e che ben si adatta a questo tipo di ricette. un bacione

    RispondiElimina
  11. mai mangiati i canederli...però sembrano ottimi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora li devi provare assolutamente!

      Elimina
  12. Favolosi i tuoi canederli. Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  13. mai mangiati, non sono tipici di qui ma è una vita che mi dico di doverli provare! magari me ne mandi due? :) ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se capiti dalle mie parti te li faccio!

      Elimina
  14. davvero golosi =) un bacione

    RispondiElimina
  15. I canederli non li ho mai provati, ma quanto mi piacerebbe!!!! Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti assicuro che sono semplicissimi e confesso che io spesso vado ad occhio!

      Elimina
  16. Mi ispirano un sacco!!!
    E con la fonduta devono essere meravigliosi!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo che con la fonduta tutto sia molto buono!

      Elimina
  17. Ale questi canederli sono una vera meraviglia! devo sperimentarli assolutamente... complimenti:*

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...