10 marzo 2014

INVOLTINI PRIMAVERA

Gli involtini primavera sono un classico della cucina cinese. Prendono il loro nome dalla festa di primavera, ovvero il capodanno cinese, in cui vengono consumati in gran quantità. Il ripieno varia molto, si possono usare le verdure preferite o quelle che si hanno in casa, l'importante è che siano sempre saltate velocemente nel wok con la salsa di soia e che rimangano croccanti. Solitamente ci sono sempre le zucchine e le carote. Vanno accompagnati con una salsa agrodolce che io reso piccante, perchè adoro il gusto piccante.


INGREDIENTI:
(per 4 involtini)
  • 4 fogli di pasta fillo
  • 1 zucchina
  • 2 carote
  • 2 cipollotti freschi
  • salsa di soia q.b.
  • acqua e farina q.b.
  • olio evo q.b.
  • olio di semi di arachidi per friggere
(per la salsa)
  • 1 tazza da tea di aceto di vino bianco
  • 1/2 tazzina di zucchero semolato
  • 5 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaino di tabasco
  • 1 cucchiaino di maizena
  • 1 tazzina di acqua
  • 2 cucchiai di salsa di soia

PREPARAZIONE:

Come prima cosa preparare la salsa. Mettere in una casseruola l'aceto e lo zucchero e mescolare bene per sciogliere lo zucchero. In una ciotolina sciogliere la maizena con un poco della tazzina d'acqua  prevista, aggiungere il resto dell'acqua e sciogliere il concentrato di pomodoro. Versare nella casseruola con l'aceto e lo zucchero. Aggiungere anche la salsa di soia e il tabasco. Far cuocere la salsa a fiamma bassa, mescolando di continuo, fino a quando non si avrà la densità desiderata.
Preparare ora gli involtini. Lavare, spuntare le zucchine e tagliarle a bastoncini sottili. Pelare, spuntare e tagliare a bastoncini pure le carote. Mondare e tagliare a bastoncini pure i cipollotti. Metterli in un wok (io Illa) con un po' di salsa di soia e farli cuocere a fiamma bassa per circa 5 minuti. Le verdure devono rimanere croccanti, ma non crude e, alla fine, risultare asciutte.


Tagliare in 4 i fogli di pasta fillo con le forbici per evitare che si rompano. Prendere ora un foglio, spennellarlo con olio evo e sovrapporre un secondo foglio e così via fino a sovrapporre 4 fogli. Mettere all'estremità di un lato corto un quarto delle verdure. Ripiegare i lati lunghi verso l'interno dell'involtino e poi arrotolarlo lungo il lato corto. Le foto aiuteranno a capire meglio come fare. Preparare una pastella molto densa di acqua e farina che servirà come colla naturale. Con un pennello stendere la pastella sull'estremità dell'involtino per sigillarlo. Far riscaldare molto bene abbondante olio di arachidi nel wok e friggere gli involtini per un minutino. Fare molta attenzione a non bruciarli, perchè si friggono molto velocemente. Servire caldissimi accompagnati dalla salsa agrodolce.

34 commenti:

  1. Favolosiiiiii!Vorrei proprio farli anch'io questa sera visto che ho trovato le sfoglie di riso apposta!Forse però ci metterò dei gamberi, uhm sono ancora indecisa!Li adoro!Ciao e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche con i gamberi o la carne insieme alle verdure sono buonissimi!

      Elimina
  2. buonissimi!!!
    bacioni,Mirtill@

    RispondiElimina
  3. Buonissimi...non ho mai provato a farli in casa...mi segno la tua ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me è stata la prima volta, ma ti assicuro che sono semplicissimi!

      Elimina
  4. Ti sono venuti benissimo, che acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  5. li proverò aaaasssolutamente!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Mi segno la ricetta perchè sembrano davvero ottimi!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sembrava do mangiare quelli dei ristoranti cinesi, anzi meglio!

      Elimina
  7. quanto mi piacciono, non li ho mai preparati a casa, prendo spunto sicuramente dalla tua ricetta un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. Solo a guardarli fanno venire fame anche a quest'ora.

    RispondiElimina
  9. Buonissimi, ricetta segnata . Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  10. Ma belli da fare ,aiuta anche i vari passaggi che hai fatto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho pensato che il passo passo fosse utile!

      Elimina
  11. Ma che brava che sei!!! Io li adoro ma non mi sono mai cimentata nell'opera di farli a casa! Mi sa che la prox volta te ne ordino una decina ;)

    RispondiElimina
  12. la pasta phillo è la mia passione, grazie per questa ricetta, la farò !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chiaramente il ripieno può variare!

      Elimina
  13. hai spiegato questa ricetta in maniera superba e mi è venuta voglia di provarla!!!!

    RispondiElimina
  14. Che bontà! E poi adoro la pasta fillo! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io, ma non è facile da trovare!

      Elimina
  15. favolosi, nel menù cinese sono tra le portate che preferisco, li farò seguendo i tuoi consigli non appena trovo la fillo

    RispondiElimina
  16. ma sono fantastici!!! Molto brava....
    un abbraccio e buona giornata

    passa a trovarmi http://ilmondodisaesa.blogspot.it/

    RispondiElimina
  17. Meravigliosi, ne mangerei a quintali ma purtroppo mi devo accontentare di quelli del ristorante!!!!!! Non riesco a trovare la pasta fillo da me!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io pensavo di non trovarla...prova anche nei discount che hanno prodotti stranieri!

      Elimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...