11 giugno 2014

LA PASTA DI MANDORLA, UNA TRADIZIONE ANTICA SCOPERTA PER CASO NEL GARGANO

Oggi vi racconto di una dolce scoperta che ho fatto qualche giorno fa. 
Con mio marito avevamo deciso di passare qualche giorno di vacanza sul Gargano, per noi è vicino e siamo convinti che non abbia nulla da invidiare alla costiera amalfitana. Immagino che a questo punto i campani stiano insorgendo, ma lasciatemi essere un po' campanilista! Probabilmente tutto dipende dal fatto che il Gargano sia meno pubblicizzato della costiera amalfitana, ma  non dimentichiamoci che proprio dal Gargano è possibile raggiungere le isole Tremiti che sono conosciute a livello mondiale e sono nell'elenco del patrimonio UNESCO.
Come al solito sto divagando, ma torniamo alla nostra breve vacanza. Noi non siamo amanti della confusione e della vita notturna, quindi cerchiamo dei posticini per soggiornare, ma che non siano fuori dal mondo...solo tranquilli per riposare dopo le giornate passate a girovagare nei vari luoghi. Escludendo i paesi della costa, certamente più pieni di vita, ma anche di confusione abbiamo deciso di soggiornare un  po' all'interno e la scelta è caduta su Vico del Gargano. 
Non è stato casuale! Cercando sul web una struttura dove pernottare la scelta è caduta sul Pizzicato Eco B&B



Ci piaceva l'idea che fosse una struttura attenta all'ambiente i cui proprietari si impegnano a far sì che i loro ospiti inquinino il meno possibile. Arrivati sul posto abbiamo notato con piacere che tutta la struttura è dotata pure di depuratore di acqua potabile, per cui non ci siamo dovuti neppure porre il problema dell'acqua da bere...e, quando fa caldo, se ne beve tanta! Posticino tranquillo, situato ai limiti del paese, con i suoi appartamentini tutti lindi e profumati e dai simpatici nomi di gusti di gelato. I nomi degli appartamenti sul sito web ci erano sembrati per lo meno bizzarri, tutti gusti di gelato, ma solo dopo essere arrivati sul posto abbiamo capito il perchè dei nomi. Il nostro appartamentino era Caffè. Dotato di tutti i confort, anche della lavatrice, era piacevolmente deodorato con essenze ovviamente eco. Dimenticavo: in omaggio per gli ospiti c'erano alcune arance bio provenienti dal loro orto biologico.
Ma torniamo al nome degli appartamenti. 
Pino, uno dei proprietari con cui eravamo in contatto, al nostro arrivo ci ha informati che la prima colazione bisognava farla al loro Bar-Gelateria-Pasticceria Pizzicato a qualche centinaio di metri, proprio di fonte alla villa comunale. Ecco, dunque, l'origine dei nomi! I loro gelati! Ovviamente durante il nostro soggiorno li abbiamo assaggiati e vi assicuro che sono davvero molto buoni. 
Per Pino e Co. l'ospitalità è con la O maiuscola. La disponibilità è stata massima e i loro consigli sono stati preziosi sia per la scelta delle spiagge che per la scelta dei locali dove cenare. La sera dell'arrivo ci hanno anche offerto nel loro bar un aperitivo con cocktail alla frutta bio magnifico.  


La mia maggiore meraviglia entrando nel bar è stato trovarmi di fronte ad un banco pasticceria di ogni ben di dio, la maggior parte erano paste di mandorla e pistacchi e, sinceramente, io non sapevo che nel Gargano ci fosse la tradizione della pasta di mandorla. 


Potevo lasciarmi sfuggire l'occasione di assaggiarli? Una golosona come me? Certo che no! E allora prima di rientrare mi sono fatta preparare un bel vassoio di fruttini, le paste di mandorla preferite da mio figlio, ma mi sarei portata via davvero di tutto! 


Ero piuttosto dispiaciuta di aver dovuto limitare la mia scelta, ma ho fatto in fretta a consolarmi quando mi hanno informata che loro hanno un sito di e-commerce e che spediscono ovunque in Italia nel giro di massimo 48 ore. 


Mi farò tentare facilmente dall'acquistare on line e vi consiglio di farvi un giro sul loro sito: trovate davvero cose golosissime e la maggior parte pure senza glutine. Davvero un'occasione da non perdere, che dite? Io ogni volta che mi faccio un giro su questo sito rischio di sbavare sulla tastiera del pc...
Golosi, fatevi sotto!
Dimenticavo una cosa molto importante: nel loro bar utilizzano quasi esclusivamente prodotti bio e soprattutto provenienti dal loro orto.

12 commenti:

  1. Ale che bell'esperienza che dev'essere stata! Spero di poterci andare prima o poi... devo capire come arrivare sul Gargano dalla Sicilia! :D Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo stati davvero bene, in più in questo periodo c'è poca gente e si gira benissimo e poi la gente del posto è talmente cordiale che ti senti come in famiglia...poi si mangia di un bene! dalla sicilia devi arrivare in aereo a bari e poi treno o bus...oppure macchina a noleggio!

      Elimina
  2. ho dei ricordi bellissimo del Gargano!Sono stata per due volte a baia delle zagare, nell'albergo sopra i due faraglioni,era il 1975 /76, mammamia quanti anni sono passati !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è cambiato tutto tanto da quando ci sei stata, forse è arrivato il momento di tornarci!

      Elimina
  3. a volt si fanno tanti chilometri per fare una vacanza e invece a pochi passi da casa ci posso essere posti bellissimi come quelli in cui ci sei stata tu. Se poi ai posti ci abbini anche tante golosità, cosa vuoi di più. Vado anche io a dare un'occhiata al sito, anche a me piace tantissimo la pasticceria con la pasta di mandorla. Grazie per la segnalazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. figurati! mi fa piacere dare notizie utili e sicure agli amici e ai miei lettori!

      Elimina
  4. Sono luoghi splendidi e si mangia benissimo! Poi i dolci con le mandorle sono i miei preferiti, so che la mandorla pugliese è rinomata, quindi posso immaginare la bontà di tutti questi dolci! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, la combinazione luoghi, cibo e cordialità è incommensurabile!

      Elimina
  5. Conosco un po' il Gargano, sono stata Vieste e sull'isola di San Nicola alle Tremiti, sono luoghi meravigliosi, mi hanno affascinato i trabucchi. Poi si mangia benissimo, ma non sapevo della tradizione dei dolci di mandorla.

    RispondiElimina
  6. Bello il Gargano e bella la Costiera Amalfitana - adesso faccio io la campanilista :-) - non conoscevo la tradizione della pasta di mandorle, pensavo fosse solo siciliana. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la nostra Italia è tutta bella!

      Elimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...