24 marzo 2015

CICORIE DI CAMPO RIPASSATE IN PADELLA

Le cicorie di campo ripassate in padella sono un piatto comodissimo da fare quando si ha poco tempo, perchè le cicorie possono essere cucinate prima e ripassate in padella all'ultimo momento, quando si devono riscaldare. Io devo sempre fare tutto da sola, in casa e fuori, sono abituata così. Fare compere, fare la spesa, cucinare, pulire, sistemare i problemi dell'auto. Per fortuna per quasi tutto ora si trova un catalogo on line che riduce il tempo occorrente a fare tutto. Ma questa è un'altra storia. Torniamo a noi. 
Uscire per fare commissioni è pure rilassante e quindi ricette pratiche come queste vengono davvero in aiuto. Io ho usato le cicorie di campo, quelle che alcuni chiamano erbe amare, ma è ovvio che si possono usare tutti i tipi di verdure in foglie, anche bietole e spinaci. Per quanto riguarda le quantità non ne posso dare, dipende se volete come contorno o come primo piatto. quindi ognuno si può regolare come crede, anche in base al proprio appetito!

CICORIE DI CAMPO RIPASSATE IN PADELLA

INGREDIENTI:
  • cicorie di campo a piacere (o altra verdura in foglia)
  • qualche pomodoro datterino
  • 1 spicchio di aglio
  • peperoncino q.b.
  • olio evo
  • sale q.b.
PREPARAZIONE:

Pulire le cicorie, lavarle molto bene e cuocerle in abbondante acqua salata. Far rosolare in una padella grande l'aglio con il peperoncino e un po' di olio. Appena l'aglio è dorato, toglierlo e aggiungere i pomodori tagliati a spicchi. Farli insaporire per un minuto e poi aggiungere anche le cicorie già cotte. Saltare tutto insieme per un paio di minuti mescolando. Regolare di sale se necessario. Si possono servire calde o fredde.

7 commenti:

  1. le adoro infatti ogni tanto le preparo anche io, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. DSono buonissime . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  3. che buoni anche se un pò amari fanno bene !

    RispondiElimina
  4. non appena le ho viste non ho potuto fare a meno di cliccare sul tuo blog.
    A casa nostra sono un classico della della tavola dei poveri, che le raccoglievano nei campi.E' bello vedere che questa tradizione viene portata avanti :)

    RispondiElimina
  5. Le adoro, un piatto golosissimo. Un bacio

    RispondiElimina
  6. quando ero piccola non le gradivo, ma da un pò di anni le mangio con molto piacere. Io non metto il pomodorino, voglio provare!!!! Grazie.

    RispondiElimina
  7. Guarda sarebbe proprio la mia cena perfetta!

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...