17 novembre 2017

CIAMBELLA ALLO YOGURTH GLASSATA

Ciambella allo yogurth glassata
Ciambella o torta? Questo è il dilemma.
A parte gli scherzi, questo è il periodo che mi piacciono le ciambelle. Non cambia nulla nel sapore se la torta ha il buco nel mezzo o no, ma la ciambella mi permette di poter decorare la torta con qualcosa in più della semplice spolverata di zucchero a velo.
Qui, infatti, ho usato una semplicissima glassa all'acqua per rendere più golosa questa ciambella.
La ricetta è simile alle altre in cui uso lo yogurth, ma questa volta ho usato lo yogurth greco che ha reso la ciambella più compatta, ma ugualmente umida. Il risultato è stato che è finita in pochissimo tempo.
I vasetti di yogurth greco sono da 150 g per cui l'impasto che ho ottenuto era più abbondante del solito, per questo ho usato lo stampo da Guglhupf in silicone (Pavoni).

dolce_cacao_goloso_cake

INGREDIENTI:
  • un vasetto di yogurth greco
  • 3 vasetti di farina 00
  • 3 vasetti di zucchero semolato
  • 3 uova medie
  • 1 vasetto di cacao amaro
  • 1 e 1/2 vasetto di olio di semi di arachidi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 150 g di zucchero a velo
  • poca acqua
merenda_golosa_colazione_cacao_glassa

PREPARAZIONE:
Ho messo nella planetaria con la frusta a filo le uova con lo zucchero e le ho montate ad alta velocità fino a quando sono diventate chiare e gonfie. Ho poi aggiunto lo yogurth greco e l'olio di semi impastando a velocità media. ho aggiunto, infine, la farina e il lievito setacciati insieme e ho impastato a media velocità fino a quando il composto è risultato liscio e omogeneo.
Ho versato nello stampo in silicone e ho infornato a 200° per circa 50 minuti. Fate sempre la prova stecchino per verificare la cottura.
Ho fatto raffreddare completamente, ho sformato e ho messo la ciambella su una gratella.
A questo punto ho preparato la glassa all'acqua a freddo.
Ho messo lo zucchero a velo in una ciotola e ho aggiunto un cucchiaino di acqua e ho sbattuto con una forchetta, Ho continuato ad aggiungere acqua, pochissima per volta, fino a quando ho ottenuto una glassa densa che non colasse troppo, Se per caso vi viene troppo liquida potete aggiungere altro zucchero a velo per addensarla.
Una volta pronta, ho glassato la ciambella facendo colare la glassa dai rebbi della forchetta poca per volta.
Ho fatto asciugare molto bene la glassa e poi ho sistemato la ciambella su un piatto da portata.
Stampo per guglhupf fornito a titolo gratuito da Pavoni

5 commenti:

  1. magnifica O_O vien voglia di addentare lo schermo!!

    RispondiElimina
  2. questa mi manca, la voglio provare, ha un aspetto molto goloso !

    RispondiElimina
  3. L'aspetto è molto invitante, in questo periodo ho voglia di questa tipologia di dolci.

    RispondiElimina
  4. Adoro le ciambelle! E la tua ha un aspetto molto invitante!

    RispondiElimina
  5. Mangiarne una fetta o due, questo il dilemma! Risolto, ne mangio due!

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...