20 settembre 2018

FARFALLE CON SALSICCIA E STRACCIATELLA

Farfalle con salsiccia e stracciatella
Qui fa ancora caldo, ma la voglia di un buon piatto di pasta ricco e saporito non me la toglie nessuno.
La stracciatella da me in Puglia è molto diffusa e io ho la fortuna di avere un caseificio fantastico all'angolo di casa, quindi i latticini freschi li porto spesso in tavola.
Sinceramente è raro che me ne restino, ma questa volta mi era rimasta un po' di stracciatella e avevo anche un po' di salsiccia di maiale in frigo.
Eh, sì, specifico di maiale, perchè da noi se vai in macelleria e chiedi semplicemente la salsiccia ti danno quella di vitello. 
Torniamo a noi.
Io ho pubblicato tante ricette di pasta con la salsiccia, ma mi piace davvero tanto e quindi cerco sempre abbinamenti nuovi per la pasta con la salsiccia.
Mica piace solo a me! Mio figlio forse l'adora perfino più di me e quindi ogni suo desiderio è un ordine.
Avendo un po' di stracciatella in frigo e sapendo di doverla consumare ho pasticciato come al solito e ho preparato queste farfalle con salsiccia e stracciatella.
Il risultato più che solo apprezzato è stato divorato.
Preparare le farfalle con salsiccia e stracciatella è davvero facilissimo.

pasta_saporita_ricca

INGREDIENTI:
  • 320 g di farfalle
  • 3 capi di salsiccia di maiale
  • 150 g di stracciatella
  • qualche stelo di erba cipollina
  • 1 scalogno
  • olio evo q.b.
primo_piatto_ricco_goloso

PREPARAZIONE:
Ho spellato le salsicce e le ho sbriciolate per bene.
Ho lavato, asciugato e tagliato ad anellini i fili di erba cipollina.
Ho tritato lo scalogno e l'ho messo in una padella con poco olio. Ho aspettato che lo scalogno diventasse trasparente e poi ho aggiunto la salsiccia sbriciolata.
Ho fatto rosolare tutto molto bene a fiamma bassa fino a quando la salsiccia si è cotta bene.
Intanto ho lessato la pasta in abbondante acqua salata.
L'ho scolata al dente e l'ho versata nella padella insieme alla salsiccia.
Ho saltato a fiamma vivace tutto insieme per un minuto in modo da insaporire bene.
Ho spento la fiamma e ho aggiunto la stracciatella tagliuzzata. 
L'ho fatto a fiamma spenta per evitare che la stracciatella iniziasse filare troppo diventando tutta un blocco unico con la pasta.
Ho impiattato e cosparso ogni piatto con gli anellini di erba cipollina.
Ho servito subito.

1 commento:

  1. Ma quanto ti invidio a sapere che hai la stracciatella così vicino a casa? Qui da noi è praticamente irreperibile! Ottimo primo piatto, ricco e saporito proprio come piace a noi! Buona domenica

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!