3 giugno 2021

MEZZELUNE RIPIENE DI CULATTA DOP E MOZZARELLA

Mezzelune ripiene di culatta e mozzarella
Credo che sia capitato a tutti di avere voglia di una cosa buona fatta in casa, e dico fatta in casa, in modo da sapere cosa si mangia.
Sono anni che in rete girano ricette che copiano queste mezzelune commercializzate da un brand molto famoso e io ne ho lette davvero tante.
Alla base di tutte c'è una specie di pasta bignè con dosi più o meno simili fra loro.
Io provato a fare un impasto senza uova per rendere il tutto un po' più leggero. 
Il risultato a noi è piaciuto molto anche perchè per il ripieno ho usato ingredienti di qualità. Le mozzarelle le ho prese dal caseificio all'angolo di casa con la produzione praticamente a vista e la culatta, che adoro senza ritegno da quando la mia amica Francesca, emiliana DOC, me l'ha fatta assaggiare, on line dal Salumificio la Rocca dove ho scoperto il ben di dio con la comodità di ricevere tutto direttamente a casa.
Se guardate le foto capirete subito qual è il prodotto famoso a cui si ispirano anche le mie mezzelune.
Vi garantisco che farle in casa è di una semplicità quasi disarmante soprattutto perchè io non ho usato uova nell'impasto.
Per evitare completamente l'uso delle uova ho imapnato le mezzelune direttamente nel pangrattato schiacciando bene per farlo aderire, ma sinceramente la prossima volta non farò alcun tipo di panatura per lasciare la frittura più leggera visto che il pangrattato assorbe comunque olio.

mezzelune_ripiene_di_culatta_e_mozzarella

INGREDIENTI:
(x circa 10 mezzelune ottenute con un coppa pasta da 13 cm di diametro)
  • 250 g di acqua
  • 160 g di farina 00
  • 2 cucchiai di olio evo (Oleificio Moderno Biologico)
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 200 g di mozzarelle
  • 200 g di culatta DOP a fettine non troppo sottili (Salumificio La Rocca)
  • pangrattato q.b.
  • olio di semi di arachidi per friggere.
interno_mezzelune_ripiene_di_culatta_e_mozzarella

PREPARAZIONE:
In un tegame abbastanza grande ho messo a bollire l'acque con l'olio e il sale. Appena ha raggiunto il bollore ho versato la farina setacciata tutta insieme e ho mescolato con un cucchiaio di legno fino a quando l'impasto si è staccato dalle pareti.
Ho lavorato velocemente l'impasto sulla spianatoia per formare un panetto omogeneo che ho fatto intiepidire e poi ho avvolto in pellicola e messo in frigo per un'oretta.
Intanto ho tagliato la mozzarella  a dadini e la culatta a quadratini e li ho mescolati e tenuti da parte in una ciotola.
Ho quindi ripreso l'impasto dal frigo e con l'aiuto di un poco di farina l'ho steso in  una sfoglia di un paio di millimetri di spessore.
Con un coppa pasta ho ritagliato dei cerchi di pasta che ho farcito con la mozzarella e la culatta che ho poi chiuso a mezzaluna schiacciando molto bene i bordi per evitare l'apertura duramte la frittura.
Hi impastato di nuovo i ritagli di pasta per ricavarne altri cerchi fino a finire tutto l'impasto.
Ho fatto riposare in frigo per un paio d'ore le mezzelune già farcite e poi le ho fritte fino a doratura. 
Le ho fatte asciugare leggermente su carta assorbente e ho servito subito in cartocci di carta paglia.
Culatta fornita a titolo gratuito da Salumificio La Rocca

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!