19 novembre 2015

TERRINA DI PATATE, CIPOLLA E CARDONCELLI

La terrina di patate, cipolla e cardoncelli è il mio contributo alla raccolta mensile di ricette regionali,
Essì, siamo di nuovo al 19 e oggi esce la raccolta "L'orto di novembre" di Cucina e territorio di casa nostra.
Questo è un piatto tipico delle Murge, dove i funghi cardoncelli sono diffusissimi. Piatto povero di origine contadina è preparato con pochi ingredienti poveri che in passato erano sempre disponibili per i contadini. Le patate e le cipolle erano sempre in dispensa e i funghi li donava il bosco.
Il condimento semplice ci permette di avere in poco tempo un "tiella" saporita e sostanziosa. Perchè di tiella si parla in origine, ma io mi sono presa la libertà di trasformarla in terrina.
La terrina di terracotta mantiene il contenuto caldo e quindi ci permette di preparare tutto con un po' anticipo.

Terrina_di_patate_cipolla_e_cardoncelli

INGREDIENTI:
(non ci sono dosi precise, andate un po' a gusto)
  • patate
  • cipolla (io ho usato quella di Acquaviva)
  • funghi cardoncelli
  • prezzemolo
  • aglio
  • sale
  • pepe
  • olio
  • pangrattato
funghi_cardoncelli_della_murgia_pugliese

PREPARAZIONE:

Pelare le patate, tagliarle a fette tonde non troppo sottili e lavarle bene lasciandole in una ciotola piena di acqua fino al momento di usarle. 
Pulire le cipolle, tagliarle a fette rotonde  dello stesso spessore delle patate e metterle nell'acqua insieme alle patate.
Pulire bene anche i cardoncelli tagliando completamente il gambo che andrà tagliato a sua volta a pezzetti.
Sbucciare lo spicchio di aglio, lavare le foglie di prezzemolo e tritarle insieme all'aglio.
Iniziare ora a comporre la terrina.
Mettere sul fondo un po' di olio e sale, poi delle fette di cipolla fino a coprire tutto il fondo. Sopra la cipolla disporre le fette di patate, condire con il trito di aglio e prezzemolo, olio, sale e pepe. Aggiungere ora i funghi cardoncelli mettendoli leggermente sovrapposti tra loro, perchè cuocendo si ridurrano di volume mettendo sotto le cappelle dei funghi i gambi tagliuzzati. Condirli come le patate. 
Terminare con uno strato di patate condito come gli strati precedenti aggiungendo alla fine una generosa spolverata di pangrattato.
Cuocere in forno caldo a 220° per circa 40 minuti. Provare la cottura delle patate con i rebbi di una forchetta prima di sfornare. 
Servire tiepido.

Nota: in alternativa ai funghi cardoncelli si possono usare altri funghi.

Le altre ricette per il mese di novembre di Cucina e territorio di casa nostra:

Lazio: Riso e indivia
Puglia: Terrina di patate, cipolla e cardoncelli (la mia)
Toscana: Crema di porri
Lombardia: Versin in Criculon - Verze al burro
Friuli venezia Giulia: Focaccia dolce con la zucca
Basilicata: Pasta con  cavolfiore viola alla Lucana
Calabria: Broccoli affogati
Campania: Frittelle di cavolfiore 
Sicilia: Coste o Agei al Pomodoro


11 commenti:

  1. queste sono le ricette che preferisco: semplici ma tremendamente buone. Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deve essere una buonissima ricetta. Anch'io ho cucinato con le patate e le cipolle. Se volete vedere la foto della mia ricetta anche su Blogspot fatemi sapere.

      Elimina
  2. Deve essere una bontà !! Devo cercare questi funghi non ricordo di averli visti dalle mie parti .....ottimo piatto !!

    RispondiElimina
  3. la sto divorando con gli occhi!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. splendido piatto unico, very comfort!!

    RispondiElimina
  5. semplicissimo ma ricchissimo in gusto e sapori

    RispondiElimina
  6. Questa terrina è golosissima!

    RispondiElimina
  7. Una ricetta che profuma di buono! Pensa non conoscevo i cardoncelli. Buona serata

    RispondiElimina
  8. Mai mangiato i cardoncelli cosi ... appena mi arriva il "pacco da Matera" proverò questa ricetta. Grazie e alla prossima ....

    RispondiElimina
  9. Ecco, anche oggi ne ho imparata una nuova....non conoscevo i cardoncelli!!!! Grazie per la stupenda ricetta

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...