19 maggio 2016

LE PASTATELLE

Le pastatelle sono dei dolcetti tipici di Conversano, un bel paesone ad una trentina di chilometri da Bari. 
Originariamente di preparavano per la Pasqua, ma ormai di fanno tutto l'anno. Io ho usato la ricetta di Conversano, ma credo che in molti latri paesi della provincia si trovino gli stessi dolcetti, magari con nomi e ingredienti leggermente diversi. 
Forse perfino a Conversano ci sono delle variazioni negli ingredienti secondo le tradizioni delle varie famiglie.
Io ho usato la ricetta della mia cara amica Annarita. Anche lei come me ama pasticciare in cucina e le piacciono tutte le ricette tradizionali.
Conversano è famosa per la produzione di ciliegie, c'è perfino una sagra dedicata alle ciliegie e vi garantisco che sono una favola, enormi e dolcissime. Certo che per quelle c'è da aspettare ancora qualche settimana, ma con quelle che ci sono già in abbondanza si possono fare delle ottime marmellate.
Perchè ho fatto tutto questo ragionamento? Perchè le pastatelle sono dei panzerottini dolci con il ripieno a base di marmellata di ciliegie. Ma mica finisce qui, Si aggiungono noci tritate e cioccolato a pezzetti, insomma, una vera goduria.
Ah, dimenticavo, siamo di nuovo al 19 e quindi è il giorno della raccolta mensile delle ricette regionali di Cucina e territorio di casa nostra. Questo mese il tema è la frutta.


panzerottini_dolci_conversano_ciliegie

INGREDIENTI:
(per la frolla)

  • 500 g di farina 00
  • 200 g di olio di oliva
  • 180 g circa di vino bianco
(per la farcia)
  • marmellata di ciliegie q.b.
  • noci sgusciate q.b.
  • cioccolato fondente q.b.
  • zucchero a velo per cospargerli da pronti
dolce_cioccolato_marmellata_noci

PREPARAZIONE:
Impastiamo la farina con l'olio e aggiungiamo il vino poco alla volta, perchè potrebbe non servire tutto o servirne di più. Tutto dipende dalla farina, quanto liquido assorbe per darci un impasto morbido. Avvolgiamo l'impasto nelle pellicola e facciamolo riposare per una mezz'oretta.
Intanto prepariamo la farcia mescolando in una ciotola la marmellata di ciliegie, le noci e il cioccolato tritati grossolanamente a coltello. 
Stendiamo quindi una sfoglia sottile dello spessore di massimo 3 mm. Ritagliamo dei cerchi, io con un coppa pasta da 8 cm.
Mettiamo al centro di ogni cerchietto un cucchiaino scarso di ripieno e richiudiamo a panzerottino. 
Sistemiamo le pastatelle in una teglia antiaderente e inforniamo a 200° per circa 20 minuti. Devono diventare appena dorate. Contate che raffreddandosi tenderanno a diventare un po' più dure.
Quando sono completamente raffreddate cospargiamole con abbondante zucchero a velo.


Le altre ricette che partecipano alla raccolta di questo mese:

22 commenti:

  1. adesso una insieme al caffè la gusterei volentieri !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vanno benissimo...ma noi le mangiamo in un qualunque momento!

      Elimina
  2. quanto devono essere buone!!! Bravissima, un bacione.

    RispondiElimina
  3. O_O che meraviglia devono essere buonissime!

    RispondiElimina
  4. Quanto le amo. Le tue sono meravigliose e sicuramente buonissime !!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che anche da te si fanno, ma leggermente diverse!

      Elimina
  5. Che delizia sublime! Complimenti!!!
    Un caro abbraccio e felice giornata!
    Laura💚💛💖

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura sublime? Ma grazie!!!!

      Elimina
  6. Devo assolutamente provare questa ricetta, amo la marmellata di ciliegie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono semplici e piacciono davvero a tutti!

      Elimina
  7. favolose,mai mangiate anche se le avevo viste ma non sapevo si chiamasero così,grazie cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cerca di riparare subito alla mancanza dell'assaggio!

      Elimina
  8. una squisita ricetta nuova questa per me!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora non è più nuova! Provala...

      Elimina
  9. Ma che ricetta particolare, un accostamento di sapori davvero interessante. Anche la frolla è originale, con olio e vino, da provare. Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da noi cerchiamo sempre di sostituire l'olio al burro!

      Elimina
  10. Una bellissima ricetta dall'impasto particolare senza zucchero al ripieno golosissimo, grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra strano che la pasta sia senza zucchero, ma ti assicuro che lo zucchero a velo fa il suo dovere!

      Elimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...