30 gennaio 2019

KRUMIRI RICOPERTI DI CIOCCOLATO

Krumiri ricoperti di cioccolato
Erano parecchi giorni che mi frullava in testa l'idea di fare i krumiri. Tantissimi anni fa li ho fatti e ci erano piaciuti anche tanto e se dico che sono passati tantissimi anni è perché è così.
Io mi conosco, mi piace provare sempre ricette nuove e tranne pochissime che rifaccio spesso le altre le faccio finire nel dimenticatoio.
Questa è una di quelle.
La ricetta me l'ha data qualcuno quando non ero ancora sposata, ma sinceramente non avendo annotato chi fosse non me lo ricordo.
In ogni caso devo ringraziare chiunque mi abbia fornito la ricetta perché sono davvero molto buoni e non hanno nulla da invidiare a quelli commerciali che si trovano in vendita, anzi a me piacciono molto di più.
La preparazione è un po' lunga, ma il gusto dei krumiri ripaga di tutto il tempo speso nella preparazione.
La ricetta originale non prevedeva la copertura di cioccolato, ma che ci volete fare, noi siamo golosi e con questa copertura diventano dei veri pasticcini.

dolcetti_golosi

INGREDIENTI:
  • 500 g di farina 00
  • 175 g di burro
  • 175 g di zucchero semolato
  • 2 uova intere
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • cioccolato fondente da copertura q. b.
pasticcini_cioccolato

PREPARAZIONE:
Ho messo nella ciotola della planetaria la farina, lo zucchero, il lievito e le uova e ho impastato con la foglia per qualche istante a velocità bassa. Poi ho iniziato ad aggiungere il burro freddo di frigo un pezzetto alla volta fino ad ottenere un impasto omogeneo simile ad una pasta frolla.
Se non avete la planetaria potete impastare tutto sulla spianatoia.
Ho versato l'impasto su un tappetino di silicone (Pavoni) e ho formato una palla.
Ho staccato un pezzetto di impasto e ho formato un serpentello. Aiutandomi con le dita l'ho spinto dentro ad una bocchetta a stella per la sac a poche facendone uscire un serpentello rigato.

Questo è un brevissimo tutorial per capire visivamente come formare i krumiri



Ho tagliato man mano il serpentello in pezzetti lunghi circa 7 - 8 cm. Ho curvato leggermente ogni biscotto e li ho appoggiati distanziati su un tappetino microforato (Pavoni) che poi ho appoggiato sulla leccarda.

biscotti_sfornati

Ho cotto in forno a 200° per circa 25 minuti. Devono risultare appena dorati. Li ho fatti raffreddare completamente prima di staccarli dal tappetino.
Ho fatto quindi fondere a bagnomaria il cioccolato e ho immerso una punta di ogni biscotto mettendoli poi ad asciugare su un foglio di alluminio o carta forno.
Ho fatto asciugare bene il cioccolato e ho conservato in una scatola  di latta.
Tappetino in silicone e microforato forniti a titolo gratuito da Pavoni 

6 commenti:

  1. è da un po' che non li faccio devo rimediare, intanto mi gusto i tuoi!! ^_^

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia e che bontà! Come Federica è da una vita che non li preparo! E' venuto il momento di rispolverare la ricetta! Un bacio

    RispondiElimina
  3. li conosco ma non li ho mai fatti, sembrano deliziosi !Un bacione

    RispondiElimina
  4. Devo provarli, non li ho mai fatti. Prendo nota.

    RispondiElimina
  5. Davvero deliziosi. Da provare!

    RispondiElimina
  6. Ciao Alessandra hai fatto benissimo ad aggiungere la copertura con il cioccolato, cosi' li hai resi irresistibili . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!