30 maggio 2019

PANE DI GRANO ARSO CON SPECK E SALSA SENAPATA AI FICHI

Pane di grano arso e salsa senapata ai fichi
Qualche giorno fa vi ho già detto che in casa adoriamo il contrasto dolce piccante. So che può sembrare strano, anche io lo pensavo anni fa, ma se si prova poi se ne rimane ammaliati.
Il caldo finalmente è arrivato e a pranzo mi piace a volte mangiare un panino, ma parliamo di un signor panino. Il pane me lo faccio io e lo farcisco con quello che dico io e che mi stuzzichi l'appetito.
Il caldo si sa toglie la fame, ma un panino come questo che vi propongo io vi assicuro che ve la fa venire.
Riconosco che il sapore è un po' forte, ma a me i sapori forti piacciono molto.
Nell'impasto del pane ho aggiunto un po' di speck a bastoncini molto piccoli per aumentare il gusto di affumicato.
Il gusto della salsa senapata all'inizio dolce e poi all'improvviso piccante in crescendo invoglia al morso successivo.
Per il pane ho usato un mix di farina di grano arso e farina di riso con semi di girasole (Alpi) a cui ho aggiunto pezzettini di speck.
Se volete un'altra idea per un panino guardate qui.

panino_saporito_affumicato_gustoso

INGREDIENTI:
(per il pane)

  • 500 g di farina mix grano arso e riso integrale
  • 1 bustina di lievito naturale (si può usare anche altro tipo di lievito)
  • 350 g circa di acqua tiepida
  • 2 cucchiaini di sale fino
  • 150 g di speck tagliato a bastoncini sottili e corti
(per la farcitura)
  • speck tagliato a fettine spesse q.b.
  • 1 vasetto di salsa senapata ai fichi (Boschetti)
  • qualche pomodoro ciliegia
  • parmigiano a scaglie sottili q.b.
PREPARAZIONE:
Ho messo nella planetaria il mix di farine e il lievito. Ho aggiunto metà dell'acqua tiepida e ho iniziato ad impastare a bassa velocità con la foglia. Ho continuato ad aggiungere l'acqua poca per volta facendola assorbire bene. A questo punto ho aggiunto il sale e ho continuato ad impastare a velocità media fino ad incordatura. Occorreranno circa 15 - 20 minuti.
Una volta incordato ho aggiunto lo speck, ho impastato circa 30 secondi a velocità bassa e poi per un minuto a velocità massima. 
Ho lasciato riposare nella stessa ciotola della planetaria coperta da un canovaccio per un paio d'ore.
Poi ho versato l'impasto sulla spianatoia e ho dato due giri di pieghe a 3.
Ho quindi formato il pane, ho pirlato bene e messo in una ciotola a semisfera con all'interno un canovaccio infarinato e ho fatto lievitare fino al raddoppio. Ci sono volute quasi 3 ore, ma come al solito tutto dipende dalla temperatura a cui lievita l'impasto.
Quando è raddoppiato, ho rivoltato l'impasto su una teglia infarinata, ho fatto un taglio con un bisturi e ho cotto in forno caldo con un tegamino pieno di acqua sul fondo a 250° per 40 minuti e poi a 150 ° fino a doratura completa.
Ho fatto raffreddare su una gratella.
Per preparare il panino ho tagliato una fetta di pane dalla parte centrale dello spessore di circa un centimetro e mezzo e l'ho tagliata a metà.
Su una metà ho spalmato una generosa quantità di salsa senapata, poi ho appoggiato dei triangoli di speck ricavati dalle fette sistemandoli leggermente sovrapposti tra loro.
Sopra ho aggiunto fettine di pomodori ciliegia e ho completato con scaglie sottili di parmigiano ricavate col pelapatate.
Ho infine servito su un letto di rucola con l'altra metà fetta di pane poggiata di lato che va sovrapposta prima di mangiare il panino.
Vi assicuro che a me questo panino è bastato come pranzo.
farina fornita a titolo gratuito da Alpi
salsa senapata fornita a titolo gratuito da Boschetti 1891

5 commenti:

  1. non ho mai assaggiato il grano arso, ottima proposta, molto sfiziosa ! Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Mi stuzzica molto questo panino. Adoro questa tipologia.

    RispondiElimina
  3. Adoro il grano arso e mi piace la tua proposta.

    RispondiElimina
  4. Un connubio interessante di sapori la ricetta che ci presenti oggi, il pane di grano arso mi attira moltissimo . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  5. Anonimo21:44

    Thanks to my father who shared with me regarding this website, this weblog is truly awesome.

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!