6 giugno 2020

SEPPIA RIPIENA AL FORNO CON PATATE

Seppia ripiena al forno con patate
Questa è una pietanza che a Bari si mangia tipicamente la domenica delle Palme, ma visto che qui a casa piace a tutti e che le seppie sono fra le poche cose provenienti dal mare che mangio ho deciso di prepararle un po' più spesso e non solo una volta all'anno.
Infatti trovare qui la ricetta delle seppioline alla griglia.
È davvero semplicissima da preparare e comoda perché si prepara tutto prima e poi si mette in forno all'ultimo momento.
Io preferisco farmi pulire le seppie dal mio pescivendolo di fiducia invece di stare lì ad impazzire fra pelle, osso e sacca del nero.
Io ho preferito delle seppie piccole in modo da prepararne una a testa
È molto scenografico anche prepararne una unica grande e poi servirla tagliata a fette contornata dalle patate.
Io le patate le lascio abbastanza morbide ma sei voi volete potete anche tenerle di più in forno in modo da farle abbrustolire un po'.

secondo_pesce_saporito_sostanzioso

INGREDIENTI:
  • 4 seppie medio piccole
  • 2 uova intere
  • 80 g di pecorino romano grattugiato
  • pangrattato q.b.
  • 5 o 6 patate medie
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 4 spicchi di aglio
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
PREPARAZIONE:
Ho pelato le patate, le ho tagliate a tocchetti e le ho lavate bene sotto l'acqua corrente per togliere quanto più amido possibile e poi le ho lasciate a bagno in una ciotola piena d'acqua.
Ho rotto le uova in una ciotola e le ho sbattute, poi ho aggiunto il formaggio grattugiato, il pangrattato e il prezzemolo tritato e ho mescolato fino ad ottenere un composto sodo ma non duro. Il mio consiglio è di aggiungere il pangrattato poco alla volta fino a raggiungere la giusta consistenza.
Ne serviranno circa 3 cucchiai, molto dipende dalla grandezza delle uova.
Ho lavato bene le seppie e aiutandomi con un cucchiaio le ho riempite con il composto di uova ma non completamente perché il ripieno cuocendo aumenterà di volume.
Ho fermato il ciuffo alla seppia con uno o più stecchini cercando anche di chiuderla per non far uscire il ripieno durante la cottura. 
Ho messo un po' di olio evo sul fondo della cocottina monoporzione insieme ad uno spicchio di aglio e un po' di sale, ho appoggiato la seppia al centro e ho disposto intorno le patate che ho precedentemente sgocciolato e condito con sale e olio.
Ho infornato a 220° statico per circa 30 - 40 minuti.
La seppia è cotta se provando ad infilzarla con uno spiedino, questo entra facilmente.
Ho servito caldo.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!