20 novembre 2020

POMODORINI CONFIT SOTT'OLIO

Pomodorini confit sott'olio
Pensavo fosse davvero molto complicato fare i pomodorini confit e conservarli sott'olio. Invece mi sono cimentata nella preparazione e sono davvero semplicissimi, ci vuole solo un po' di tempo in forno, ma quello fa tutto da solo.
Ma torniamo a noi.
Da tempo in pizzeria prendevo sempre pizze che avessero dei pomodorini confit nel condimento e durante il lock down per il Covid ho iniziato a fare in casa la pizza del sabato sera.
Da qui il desiderio di poterla condire come in pizzeria.
Come prima cosa ho studiato non so quanto video su come stendere la pizza solo con le mani, ma questa è un'altra storia  che prima o poi vi racconto.
Torniamo a noi.
Ero alla ricerca in rete di una ricetta affidabile per provare a farli e mi è capitata sott'occhio la ricetta di Simona Mirto di TavolArteGusto e lei è una garanzia.
Ovviamente mi sono messa all'opera subito e ho adattato la ricetta alle mie esigenze e gusto.
Le quantità sono a piacere per cui non le indico fra gli ingredienti.
Le erbe aromatiche possono variare a seconda dei vostri gusti.

pomodorini_confit_sottolio

INGREDIENTI:
  • pomodori ciliegini
  • sale fino 
  • zucchero.
  • aglio in polvere 
  • timo fresco
  • maggiorana fresca
  • origano secco
  • olio evo
vasetto_pomodorini_confit

PREPARAZIONE:
Ho tagliato a metà i pomodorini e li ho disposti in una teglia rivestita di carta forno col taglio verso l'alto.
Ho regolato di sale, ho condito con le erbe aromatiche tritate miste all'aglio in polvere, ho cosparso pochissimo zucchero e ho finito con una generosa condita di olio evo.

pomodorini_confit_crudi

Ho infornato a 150 ° ventilato per circa 3 ore. 
A me sono servite 3 ore e tutto dipende dalla misura dei pomodori e se sono molto succosi. Alla fine i pomodorini devono essere asciutti e caramellati, ma non secchi.

pomodorini_confit_pronti

Li ho fatti raffreddare completamente e poi li ho messi in vasetti di vetro sterilizzati facendo attenzione che il taglio restasse verso l'alto e poi ho riempito i vasetti di olio fino a coprire completamente i pomodorini.
Ho tappato e conservato a temperatura ambiente.
Se pensate di conservarli a lungo potete sterilizzare i vasetti mediante bollitura oppure conservarli in frigo. 
Io con 1 kg di pomodorini ho ottenuto 2 vasetti piccoli che sono andati a ruba e quindi non mi sono posta il problema della conservazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!