28 marzo 2021

PANINO AL CARBONE VEGETALE

Panino al carbone vegetale
Oggi è il compleanno del mio blog. Sono ben 10 anni che raccolgo prima di tutto per me stessa le ricette che provo e preparo nella mia cucina.
È un bel traguardo, quando ho aperto il blog non pensavo davvero che sarei arrivata fin qui.
Devo dire che ho attraversato diversi periodi in cui non mi nadava più di scrivere e condividere quello che facevo. Poi succedeva sempre qualcosa che mi dava di nuovo lo stimolo per andare avanti e scriverequello che cucinavo giornalmente a casa. E sì, perchè io scrivo di quello che preparo da mangiare per me e la mia famiglia. Io sono una di quelle che cucina per mangiare e non per il blog. 
Ci tengo anche a specificare che non ho mai pubblicato qualcosa che non mi piacesse e non ho mai dato consigli di cui fossi pienamente convinta.
Chissà che non sia proprio questo che mi ha fatto arrivare fin qui e che magari mi farà andare avanti ancora per tanto tempo.
Per questo bel traguardo volevo condividere con voi qualcosa che fosse molto bello da vedere e anche molto buono da mangiare. Amici fidati a cui ho fatto vedere in anteprima le foto di alcuni piatti che avevo preparato  hanno dato giudizio unanime: il panino al carbone vegetale con la motivazione che faceva venir loro voglia di mangiarlo.
Allora panino al carbone vegetale sia.
Poi chi mi conosce bene sa che mi piace tanto panificare e fare panini.
Senza continuare a ciarlare come mia abitudine vi dico subito cosa ho combinato.
Voglio specificare una cosa. Il carbone vegetale che ho usato è quello ad uso alimentare acquistabile in negozi specializzati, in erboristeria oppure on line e non modifica in alcun modo il sapore del pane.

panino_al_carbone_vegetale

INGREDIENTI:
(per i panini)
  • 300 g di farina 0
  • 200 g circa di acqua tiepida
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • una punta di cucchiaino di carbone vegetale in polvere (circa 3 - 4 g)
  • 1/2 cucchiaino di sale fino
(per farcire)
  • salame tipo felino (io salame Gentiletto Salumificio La Rocca)
  • rucola q.b.
  • pomodori rossi del tipo preferito q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • latte q.b.
PREPARAZIONE:
Come prima cosa ho preparato i panini neri.
Ho messo nella planetaria con il gancio a foglia la farina setacciata col carbone vegetale in polvere e il lievito sbriciolato. Poi ho iniziato ad aggiungere l'acqua tiepida un po' alla volta. Quando ha iniziato a formarsi l'impasto ho aggiunto il sale e ho continuato ad aggiungere l'acqua un po' alla volta. potrebbe non essere necessaria tutta l'acqua, quindi teniamone da parte un po'.
Alla fine dobbiamo ottenere un impasto ben incordato e liscio.
Ho fatto una palla con l'impasto, l'ho messo in una ciotola coperta da pellicola e ho fatto lievitare fino al raddoppio.
Ho quindi ripreso l'impasto e l'ho diviso in porzioni da circa 60 g l'una. Ho dato delle pieghe ripiegando i lembi esterni di ogni singolo pezzo verso il centro e poi ho pirlato leggermente cercanto di dare una forma allungata invece della classica tonda.
Ho fatto lievitare coperto da un canovaccio per un'oretta e poi ho cotto in forno caldo a 220° statico per circa 15 minuti con un tegamino pieno di acqua sul fondo del forno
Ho sfornato e fatto raffreddare coperto da un canovaccio per non far indurire i panini.
mentre si raffreddavano i panini mi sono dedicata alla farcitura.
Ho lavato e sciugato bene la rucola dopo aver tolto le impuirtà e le foglie rovinate.
Ho lavato i pomodori, li ho asciugati e li ho affettati.
Ho affettato anche il salame dopo aver eliminato il budello esterno.
Infine ho preparato la salsa di parmigiano. Ho messo in un tegamino 2 cucchiai di parmigiano grattugiato e 4 di latte e iniziato a riscaldare a fiamma bassissima fino ad ottenere una crema abbastanza densa. Se non rimane densa basta aggiungere altro parmigiamo grattugiato poco per volta continuando a mescolare. Una volta pronta l'ho setacciata con un colino  e un cucchiaio.
A questo punto ho assemblato il panino al carbone vegetale.
Ho preso un panino, l'ho tagliato per la lunghezza e ho iniziato a mettere delle fettine di salame leggermente sovrapposte, le fettine di pomodoro, la salsa di parmigiano e in fine un po' di rucola.
La mia presentazione e la farcitura sono solo un esempio. Ognuno può sbizarrirsi come meglio crede, ma vi garantisco che questo ripieno che ho usato io è particolarmente gustoso.
Salame fornito a titolo gratuito da Salumificio La Rocca.

6 commenti:

  1. che belli!😍 Non ho mai usato il carbone vegetale!

    RispondiElimina
  2. Che belli che sono questi panini. Non ho mai usato il carbone vegetale in cucina.
    Buon compliblog ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per gli auguri. Prova il carbone vegetale...è divertente!

      Elimina
  3. Proverò a fare questi panini appetitosi💯😍😍

    RispondiElimina

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!