galleria

15 novembre 2021

RAVIOLI DI FIOCCO DI PROSCIUTTO E RICOTTA

Ravioli di fiocco di prosciutto e ricotta
Fare la pasta in casa a me piace davvero tanto e se è ripiena ancora di più. Mi rilassa molto e poi mi piace pure mangiarla.
Questa volta per i miei ravioli avevo desiderato un ripieno saporito, ma rustico all'assaggio. Solitamente i ripieni sono sempre abbastanza omogenei quando si mangiano. Io invece volevo un ripieno morbido e granuloso allo stesso tempo, qualcosa da masticare per apprezzarne a fondo il sapore.
La soluzione è stata tritare una fetta molto spessa di fiocco di prosciutto con ricotta e parmigiano, ma senza fare un trito fine, l'ho lasciato grossolano in modo da sentire i pezzettini mangiando i ravioli.
Per il resto sono ravioli normalissimi ma con la sfoglia fatta di semola e uova come si usa dalle mie parti e non farina e uova.

ravioli_di_fiocco_di_prosciutto_e_ricotta

INGREDIENTI:
  • 200 g di semola
  • 2 uova medie intere
  • 250 g di fiocco di prosciutto in una sola fetta (io Il Cortigiano Salumiifcio La Rocca)
  • 250 g di ricotta vaccina sgocciolata
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato + quello per condire i ravioli cotti
  • fili di erba cipollina fresca q.b.
  • 100 g di burro
interno_ravioli_di_fiocco_di_prosciutto_e_ricotta

PREPARAZIONE:
Ho preparato la sfoglia impastando la semola con le uova e aggiungendo un po' di acqua tiepida, se necessaria, fino ad ottenere un impasto morbido e asciutto.
Ho avvolto nella pellicola trasparente e ho fatto riposare per una mezzz'oretta.
Intanto ho tagliato la fetta di fiocco di prosciutto a pezzettoni e li ho messi in un mixer con la ricotta e i 3 cucchiai di parmigiano grattuggiato.
Ho frullato fino a quando il fiocco non è risultato tritato in modo grossolano. In alternetiva al mixer si può tritare il fiocco a coltello e poi amalgamarlo alla ricotta e parmigiano.
Ho tirato la sfoglia il più sottile possibile e usando lo stampo apposito ho preparato i ravioli stando attenta a non lasciare aria all'interno mentre li chiudevo.
Ho cotto i ravioli in abbondante acqua salata e li ho conditi con il burro fuso e una generosa spolverata di parmigiano grattugiato. Ho cosparso ogni piatto di erba cipollina e ho servito subito.
Volendo i ravioli possono essere congelati appena fatti e poi cotti versandoli in acqua a bollore ancora congelati. Per farlo basta appoggiarli su un vassoio e metterli in congelaotre per una mezz'ora. Appena si induriscono posso essere messi in un sacchetto per laimenti ben chiuso e conservati nel congelatore.
I ravioli precedentemente congelati sono perfetti come appena fatti.
fiocco di prosciutto Il Cortigiano offerto a titolo gratuito da Salumificio La Rocca

2 commenti:

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!