17 febbraio 2017

TORTINE ALL'ARANCIA GLASSATE

Le tortine all'arancia glassate dovevano essere ciambelline, perchè la ricetta di Laura prevedeva ciambelline, ma se io non ci metto qualcosa di mio poi scoppio. In più sarebbero dovute essere alle clementine, ma non avendone in casa le ho sostituite con le arance. Se andate sul blog di Laura vedrete quanto sono belle le sue e va detto che lei a sua volta le ha prese dal blog di una sua amica.
Sono tortine delicatissime e molto morbide e umide, senza uova e senza burro. E' stato proprio questo che mi ha attirato quando ho visto la foto.
Altra nota positiva: ci vogliono solo una ciotola, una frusta, 5 minuti per prepararli e circa 15 minuti per cucinarli. Insomma sono la soluzione ideale per un dolcino veloce e leggero.

dolce_agrumi

INGREDIENTI:

  • 130 g di farina 00
  • 100 di zucchero semolato

14 febbraio 2017

CUORI DI CIOCCOLATO RIPIENI DI GANACHE AL RHUM

I cuori di cioccolato ripieni di ganache al rhum sono il mio contributo al giorno di San Valentino.
Io di solito sono un po' contraria alle feste comandate, ma quest'anno mi sono fatta contagiare dalla miriade di cuori che si vedevano in rete ormai da parecchi giorni.
Ecco, il mio contributo è semplicissimo. Questi cioccolatini sono giusto un simbolo d'amore da dedicare alle persone amate.

bonbon_san_valentino_dolce

INGREDIENTI:
  • 300 g di cioccolato fondente
  • 50 g di panna fresca

6 febbraio 2017

PINOLATA DELLA VAL D'AVETO

La pinolata della Val d'Aveto è una torta ligure che io ho conosciuto grazie al libro di una cara amica, Dolci ricette di Liguria. Ilaria Fioravanti è una garanzia per le ricette e, per me, è un genio dei dolci. Ma torniamo alla pinolata
Sabato sfogliavo il suo libro alla ricerca di una torta da fare per la domenica. Inizialmente la scelta era caduta sulla torta sacripantina, ma è un po' laboriosa e quindi ho cercato altro e appena l'ho vista, l'ho scelta...era lei, la pinolata della Val d'Aveto.
Non vi sto a dire quello che racconta Ilaria su questa ricetta, se siete curiosi dell'origine dei dolci liguri, comprate il suo libro, fatto sta che avevo tutto in casa e mi sono approntata a farla.
Beh, il risultato si vede dalle foto e vi dico solo che è durata meno di un giorno e mezzo!
Provatela e non ve ne pentirete.


torta_val_daveto

INGREDIENTI:
(per la base di frolla)

  • 220 g di farina debole 00
  • 100 g di burro

Condividi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...