18 novembre 2019

TAGLIATELLE SPECK, ZUCCA E STRACCHINO

Tagliatelle speck, zucca e stracchino
Dire che questa è una ricetta svuota frigo non sarebbe vero, ma potrebbe esserlo.
Io avevo un magnifico pezzo di speck in frigo e volevo valorizzarlo in un piatto di pasta saporito che volevo facesse anche da piatto unico.
Uso molto lo speck con la pasta perché dona un sapore molto particolare al piatto con suo gusto affumicato come con i paccheri al forno che trovate qui.
Solitamente la cosa migliore e affidarsi ai prodotti di stagione che sono i più saporiti, ma come sapete tutti non disdegno di comprare prodotti di serra se mi viene i desiderio di un prodotto che non è di stagione.
Ma torniamo a noi.
Partendo dallo speck di cui avevo voglia ho poi aperto il frigo per trovare qualcosa che si abbinasse bene per creare un piatto di pasta che mi diventasse piatto unico per il pranzo.
Un pezzo di zucca era in frigo e lo dovevo consumare, era parecchio, ma poi ne ho cucinato un po' per il nostro cucciolo di casa che la adora.
Allora avevo lo speck e la zucca, ma la cremosità chi me la dava? Lo stracchino comprato per la cena mi ha fatto l'occhiolino e allora ho pensato che non sarebbe successo nulla se ne avessi preso un po', d'altra parte era un po' tanto, ne avevo comprato in abbondanza.
Avevo deciso!
L'erba cipollina fresca è stato il completamento naturale di un piatto con lo speck.
Chi è andato pure solo una volta in Alto Adige a mangiare in un rifugio sicuramente si è visto presentare un piatto con un po' di erba cipollina.
Ora vi spiego come ho preparato queste tagliatelle. Ci ho messo giusto il tempo che bollisse l'acqua e che cuocesse la pasta per approntare il condimento.

pasta_saporita_ricca_gustosa

INGREDIENTI:

  • 250 g di tagliatelle (Le matassine Filotea)
  • 150 g di speck (Gustos)
  • 200 g di zucca già pulita
  • 150 g di stracchino
  • 2 scalogni
  • olio evo q.b.
  • qualche filo di erba cipollina fresca
  • sale q.b.
PREPARAZIONE:
Ho tagliato la zucca a dadini da circa un centimetro e li ho messi a dorare in una padella con un po' di olio evo per un paio di minuti rigirandoli spesso facendo attenzione a non romperli. 
Intanto ho sbucciato gli scalogni e li ho tritati a coltello. Appena la zucca era dorata ho aggiunto lo scalogno e regolato di sale. Ho aggiunto anche lo stracchino e un po' di acqua e ho fatto cuocere per un altro paio di minuti. 
A parte ho fatto tostare lo speck tagliato sempre a dadini da un centimetro in un'altra padella antiaderente, ma senza olio. Li ho mescolati spesso e in circa 2 o 3 minuti erano pronti.
Ho lavato e tagliato ad anelli i fili di erba cipollina fresca.
Ho lessato le tagliatelle in abbondante acqua salata, le ho scolate al dente e le ho versate nella padella con la zucca. Ho aggiunto pure lo speck e una parte di erba cipollina e ho saltato tutto insieme per qualche istante. 
Ho impiattato cospargendo ogni piatto con la restante erba cipollina.
Tagliatelle fornite a titolo gratuito da Filotea
Speck fornito a titolo gratuito da Gustos

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami il tuo parere, mi farà piacere sapere cosa pensi ...
Chiedi pure quello che vuoi e sarò felicissima di risponderti!